Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Lunedì, 11 Dicembre 2017

ANKIT: DALL'INDIA COME VOLONTARIO PER I MIGRANTI IN ITALIA In primo piano

Scritto da  Redazione Nov 29, 2017

Integrazione e accoglienza dei rifugiati oggi sono in Italia tematiche di continua discussione,  e tra chi è più favorevole e chi meno, AIESEC Italia prende una posizione, e propone un progetto di scambio culturale, di confronto, dove non esiste cittadinanza o appartenenza a qualcosa, ma soltanto voglia di imparare e trasmettere conoscenze, valori, emozioni: InteGREAT.

InteGREAT è un progetto che si sviluppa principalmente nei centri di accoglienza per migranti, o nelle strutture che collaborano con esse.  Grazie ad InteGREAT, AIESEC dà la possibilità a giovani provenienti da tutto il mondo di vivere a stretto contatto con i migranti, e creare occasioni di confronto e di crescita, tramite l’organizzazione di attività ricreative, di animazione, di condivisione degli aspetti peculiari delle diverse culture.

Tra questi giovani provenienti da tutto il mondo c’è Ankit, un ragazzo indiano di vent’anni che ha trascorso il mese di Novembre a Bari, in un centro d’accoglienza per migranti. Quello che Ankit ci racconta è il cambiamento del suo stato d’animo, dal momento in cui ha lasciato l’India al momento in cui ci è ritornato , subito dopo aver finito il progetto. Ankit è entusiasta di aver contribuito ad avere alleggerito le giornate dei rifugiati e di avere  approfondito con loro alcune tematiche di cui nemmeno si aspettava di parlare, come la guerra vista da un punto di vista concreto e reale, o l’estrema difficoltà di riuscire a sopravvivere, a cui si sottraggono i rifugiati andando via.

Ankit dice di essere arrivato in Italia "con poche aspettative e molti pregiudizi", e non perché non volesse dare spazio alla novità, ma perché non era pienamente "fiducioso dell’impatto che avrebbe potuto dare nella realtà in cui si andava ad inserire". Al contrario la sua esperienza è stata positiva e arricchente, non solo per lui, ma anche per le persone che, una volta tornato, hanno avuto modo di sentire la sua storia e quella degli amici che aveva incontrato nel centro, e aprire i loro orizzonti.

InteGREAT è la concreta possibilità di oltrepassare un confine, abbattere pregiudizi e creare ambienti interculturali che siano stimolanti e motivanti. Nella globalizzazione sempre più diffusa, restare chiusi nel proprio guscio di fronte ai problemi degli altri non è più possibile.

AIESEC offre un’opportunità ai giovani di esplorare e conoscere, al fine di proporre soluzioni efficaci in futuro, e alla realtà locale di trarre giovamento dalle menti vivaci dei giovani e dalla loro voglia di mettersi in gioco.  AIESEC offre questa opportunità a tutti i ragazzi dei 128 paesi nel mondo in cui è presente, ma anche chiaramente ai ragazzi italiani che vogliano partire per svolgere un progetto di volontariato

L'ultima modifica Mercoledì, 29 Novembre 2017 14:23
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Dicembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31