Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Martedì, 14 Agosto 2018

DALL'INDONESIA ALL'ITALIA: LE STORIE DI AIESEC In primo piano

Scritto da  Redazione Gen 09, 2018

Il periodo delle feste termina dopo l’epifania e porta con sé tante storie da raccontare. Una di queste è quella di Nanda una giovane Indonesiana che, dopo essersi trasferita in Australia, per gli studi, decide di partire per l’Italia, col fine di conoscere la cultura del paese a fondo.

Grazie ad AIESEC,che organizza scambi di volontariato e tirocinio internazionale,  Nanda arriva in Italia il 4 Dicembre e ha l’opportunità non solo di svolgere un progetto meraviglioso a contatto con i bambini, ai quali insegna l’inglese, ma anche di conoscere a pieno la cultura italiana.

Nanda infatti approfittando delle feste natalizie in Italia, non solo ha avuto modo di comprendere un largo spezzone della nostra tradizione- familiare e religiosa- ma ha anche avuto l’opportunità di vivere a pieno la sua esperienza, girando parecchie città e provando diverse prelibatezze italiane. Dopo averle parlato per qualche minuto è subito chiaro che la sua esperienza in Italia sia stata molto arricchente per lei, e per le persone che l’hanno conosciuta. Ciò che l’ha colpita particolarmente è stata la gentilezza e la disponibilità che le hanno sempre dimostrato sia i responsabili del progetto, che i referenti di AIESEC.

In particolare racconta il momento in cui, appena arrivata a Milano dopo un viaggio di otto ore, la sua carta di credito smette di funzionare e l’unico contatto che aveva fosse della referente AIESEC del progetto che prontamente è andata a prenderla all'aeroporto, lasciandola piacevolmente sorpresa e contenta. Nanda ha vissuto a pieno un’esperienza diversa di vita, si è integrata nella famiglia presso la quale era ospite, in un periodo speciale dell’anno, dove ci si ritrova con la famiglia e ci si riunisce; allo stesso tempo la famiglia ospitante si è dimostrata aperta al confronto, e ha dato prova di voler vivere realmente uno dei valori più importanti che tutti dovremmo tenere a mente e che AIESEC porta avanti da sempre, che è il living diversity.

In un momento così delicato della storia, dove tantissime persone si spostano in tutte le direzioni del pianeta cercando una nuova vita, una nuova quotidianità, dovremmo ripescare un valore così importante qual è il “ vivere la diversità” , ma soprattutto bisogna imparare a conoscerla e a confrontarsi con essa . La storia di Nanda è solo un esempio di come questo sia possibile, ma attorno ad essa si inseriscono tantissime altre storie, di persone volenterose, gentili e generose che che mettono in gioco loro stesse per poter rendere esperienze come queste possibili. Una di queste realtà è AIESEC stessa che, come organizzazione internazionale, lavora ogni giorno per poter rendere il mondo un po’ più vicino e un po’ meno diffidente.

Prova a saperne di più su aiesec.org

 

L'ultima modifica Martedì, 09 Gennaio 2018 16:48
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Agosto 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31