Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Martedì, 17 Ottobre 2017

GIORNATA DISABILITÀ: LE PROMESSE DI RENZI

Scritto da  Giuseppe Manzo Dic 03, 2014

"Le risorse ci sono, per la prima volta è aumentato da 400 a 500 milioni ed è stato stabilizzato: ora si tratta di spendere bene quei sodi, dandoli a chi davvero ne ha bisogno e non a chi pretende di accedervi, senza avere le caratteristiche di trasparenza e correttezza necessarie": così il presidente del Consiglio Matteo Renzi è intervenuto, questa mattina, all'incontro e palazzo Chigi, organizzato in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità dai ministeri della Salute, del Lavoro e dell'Istruzione, in collaborazione con Fish e Fand. "Le riforme – ha detto - hanno senso se nella vita quotidiana i cittadini toccano con mano il cambiamento: nel settore dell'attenzione agli altri, si gioca una rande parte della credibilità della classe politica. In particolare – ha aggiunto – ci giochiamo la faccia sulla riforma del terzo settore, che credo andrà in aula a febbraio".

Dal punto di vista economico, "le risorse per i fondi sociali sono aumentate, ma occorre anche una battaglia culturale – ha detto ancora Renzi – Le persone con disabilità sanno che non si può ridurre il tema della disabilità a un unico settore, perché ci sono tante storie diverse. Per questo – ha annunciato - offro qui la mia piena disponibilità ad andare nei territori, per portare avanti insieme il lavoro per il cambiamento", ha detto, rivolgendosi in particolare ad Andrea Venuto, rappresentante del consorzio di cooperative sociali Coin. "Dobbiamo dimostrare che il terzo settore è in realtà un primo settore, senza questa battaglia culturale non andremo da nessuna parte".

Per iniziare a lavorare in questo senso, il premier ha quindi lanciato una proposta ai rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni presenti: "Passo dopo passo, nelle prossime settimane, verifichiamo insieme i punti da smarcare. Questo è il governo che ha messo più soldi di tutti sul sociale: facciamo sì che servano e che siano spesi bene. Diamoci appuntamento tra un anno, per verificare ciò che sarà stato fatto: io sono a vostra disposizione – ha concluso - ma serve un investimento di natura educativa e culturale, per vincere questa sfida della credibilità".

Redazione (Fonte: Redattore Sociale)

@nelpaeseit

Giuseppe Manzo

Giuseppe Manzo

Giornalista, Direttore nelpaese.it

Sito web nelpaese.it

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Ottobre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31