Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Lunedì, 11 Dicembre 2017

AL TEATRO DELLE ARIETTE ARRIVANO I "CANTIERI METICCI" In primo piano

Scritto da  Redazione Ott 06, 2017

Una giornata intera con i Cantieri Meticci si svolgerà al Teatro delle Ariette (Via Rio Marzatore 2781, località Castello di Serravalle) domenica 8 ottobre nell’ambito della ventunesima edizione di ‘A teatro nelle case’, intitolata ‘Stranieri’.  

Alle ore 10.30 si svolgeranno i laboratori, aperti a tutti, adulti e bambini, tenuti da attori, danzatori e artisti di varia provenienza. Un’occasione di incontro tra chi arriva da lontano e chi è sempre vissuto nel nostro territorio. Due i percorsi artistici che proporranno: uno legato alla manualità, finalizzato alla creazione di oggetti scenici con le tecniche del collages, l’altro legato alla danza e alla costruzione di azioni sceniche collettive. Alle ore 15.30 segue “Il violino del Titanic (non c’è mai posto nelle scialuppe per tutti)” diretto da Pietro Floridia con una compagnia composta da oltre 50 attori provenienti da Afghanistan, Belgio, Camerun, Cina, Costa d’Avorio, Ghana, Iran, Italia, Marocco, Nigeria, Pakistan, Repubblica Democratica del Congo, Russia, Sierra Leone, Siria, Somalia.

Ispirato al capolavoro La fine del Titanic di H. M. Enzensberger, lo spettacolo fa salire gli spettatori a bordo del celebre transatlantico per vivere da dentro, gomito a gomito con gli attori-rifugiati, le azioni, le dinamiche, le domande scaturite dall’agonia e dall’affondamento di un mondo: chi si salva e chi è sommerso? A quale prezzo ci si salva? Qual è l’iceberg che ha colpito il nostro mondo? Quali innovazioni possono nascere dall’affondamento? Quale contributo possono dare i nuovi cittadini nell’impedire il naufragio? Quale ruolo possono giocare l’arte e la cultura in questi nostri tempi di crisi?

L’affondamento che lo spettacolo vuole indagare è la crisi non solo economica ma anche culturale e sociale che il nostro mondo sta attraversando.

Cantieri Meticci è una compagnia teatrale che riunisce artisti provenienti da oltre venti paesi differenti, nell'intento di rendere tale diversità un caleidoscopio attraverso cui interpretare artisticamente i cambiamenti della nostra contemporaneità. Sviluppa sia in Italia che all'estero percorsi teatrali che intrecciano i linguaggi della narrazione a quelli della danza, dell'installazione e della videoarte. Sul fronte della pedagogia teatrale, dal 2004, ha avviato percorsi dedicati a richiedenti asilo e rifugiati. Cantieri Meticci fa parte della rete europea Migrating Theater, rete di giovani artisti che promuove workshops e spettacoli sui temi dell'incontro tra culture. Ha inoltre preso parte a numerosi progetti finanziati dall'Unione europea, dando vita a spettacoli in svariati paesi di provenienza dei propri attori, quali, ad esempio, Palestina, Giordania, Brasile, Bolivia, Iran, Marocco e Senegal.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. Info e prenotazioni Teatro delle Ariette: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.teatrodelleariette.it

@nelpaeseit

 

L'ultima modifica Venerdì, 06 Ottobre 2017 10:39
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Dicembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31