Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Sabato, 25 Novembre 2017

"GIGI, INNAMORARSI A PARIGI: PRIMA ASSOLUTA AL TEATRO DI CASALMAGGIORE" In primo piano

Scritto da  Redazione Nov 07, 2017

In prima assoluta nella sua versione integrale e in esclusiva nazionale per il Teatro Comunale di Casalmaggiore, la Compagnia Corrado Abbati presenta giovedì 9 novembre alle ore 21.00 “Gigì. Innamorarsi a Parigi”,un musical di Alan Jay Lernersu musiche di Frederick Loewe, traduzione, adattamento e regia di Corrado Abbati,interpretato daAntonella Degasperi, Fabrizio Macciantelli, Margherita Toso, Antonietta Manfredi, Salvatore Vasalluccio, Giancarla Malusardi, Giorgia Aluzzi, Francesco Bertoni, Matteo Borghi, Cristina Calisi, Davide Cervato, Riccardo Dall’Aglio, Claudio Ferretti, Greta Moschini, allestimento scenico Jaro Ješe, coreografie Cristina Calisi, direzione musicale Maria Galantino.

Lo spettacolo,nuova produzione in esclusiva nazionale su licenza TAMS WITMARK - New York, è un fuori abbonamentodella Stagione Teatrale 2017-2018 del Teatro Comunale, diretta da Giuseppe Romanetti, realizzata dal Comune di Casalmaggiore con il sostegno della Regione Lombardia nell’ambito di Circuiti Teatrali Lombardi.

Tratto dal celebre racconto di Colette, “Gigì” fu tradotto in musical dagli autori di My FairLadyraccogliendo una messe di riconoscimenti, tra cui nove premi Oscar.  Una storia dolce e romantica, piena di buoni sentimenti e di arguta ironia. In una Parigi di primo Novecento,Gigì è una ragazza parigina allegra e spensierata destinata a diventare una cortigiana. Gaston è invece un giovane e annoiato viveur che conduce una vita gaudente fra locali alla moda e belle donne che tuttavia non lo divertono quanto la spontaneità e l'ingenuità di Gigì. La nonna e la zia faranno di Gigì una ragazza raffinata, ma Gaston rimpiange la vecchia Gigì. Quindi tutto finito? No, vivere con la nuova Gigì vuol dire comunque vivere sempre con la sua Gigì.

A sessant'anni dalla nascita di questo musical (1958) viene riportato in Italia (a Broadway il suo revival fu un grande successo) e per la prima volta nella sua versione originale rivalutando, finalmente, lo spartito di Gigì. Una partitura raffinata, gradevole, allegra e orecchiabile e mai banale: Loewe con poche pennellate musicali ci riporta con straordinaria arguzia alle atmosfere parigine di primo ‘900. Altro punto di forza è il lusso dell'ambientazione, lo sfarzo dei costumi in una rielaborazione immaginifica e con quel tocco di classe che sottolinea da tempo le produzioni di Abbati.

Il lavoro non si ferma ad una elegante messa in scena, bensì a valorizzare quelli che sono i veri punti di forza di questo Musical: la già citata musica, lo sviluppo e l'evoluzione dei personaggi e le tante spettacolari scene di massa. “Questa Gigì vorrei dunque che fosseanche per voi come bere una coppa di champagne- scrive Corrado Abbati -come respirare l’aria effervescente, spensierata, piena d’allegria in una Parigi da innamorati.” Dalle ore 16.00 alle ore 19.00presso la Sala Fastassaè possibile visitare, ad ingresso gratuito, l’esposizione fotografica di Stefano Anzola “Viaggio in Iran”, che rimarrà aperta sino al 30 novembre nei giorni di Fiera, nei giorni di spettacolo e nei fine settimana dalle ore 18.00 (a richiesta per gruppi e scolaresche 0375.284422).

Biglietti. I prezzi dei biglietti per Gigi sono 18,00 Euro (intero), 15,00 Euro (ridotto), 11,00 Euro (loggione). I biglietti si acquistano presso il botteghino del Teatro tutti i giorni di spettacolo a partire da un’ora prima l’inizio previsto. È possibile acquistare in prevendita i biglietti dei singoli spettacoli presso il Centro Servizi al Cittadino (Piazza Garibaldi, tel. 0375 284496), dal lunedì al sabato dalle ore 8.30-12.30. Rinnovi e nuovi abbonamenti sono in vendita sino al 25 novembrepresso il Centro Servizi al Cittadino del Comune, Piazza Garibaldi 26, piano terra (tel. 0375 284496), dal lunedì al sabato dalle ore 8,30-12,30. I costi degli abbonamenti sono 120,00 Euro (Palchi e Platea), 90,00 Euro (Ridotto under 25), 100,00 Euro (Ridotto over 65), 80, 00 Euro (Loggione).

Il Teatro Comunale di Casalmaggiore è accreditato per i Bonus Cultura previsti per gli insegnanti (Carta del Docente) e per i diciottenni (18app).

 

 

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30