Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Lunedì, 11 Dicembre 2017

SESSISMO "BENEVOLO": A TEATRO ARRIVA UNA "GUERRIERA" In primo piano

Scritto da  Cronaca Dic 01, 2017

Una donna, due personalità e un'assenza fin troppo presente: è “Guerriera” del Teatro Piteco in scena ad Europa Teatri di Parma, nella sezione Materie Prime Creazioni, sabato 2 dicembre (ore 21.15) con Cristina Gianni, testo e regia di Francesco Marchi.

Lo spettacolo affronta la moralità tragicomica sugli aspetti scontati del sessismo benevolo. I primi sintomi di una violenza psicologica e il triste epilogo di una violenza fisica sono i due estremi che racchiudono il libro di solitudine in cui la protagonista sta per crollare: un uomo che ha fatto parte della sua vita si trasforma in una potenziale minaccia. Non mi ha mai picchiata. Potrebbe? La sola possibilità, seppur remota, basta a scatenare il dubbio.

Anche il carattere femminile più forte può ritrovarsi inerme di fronte all'aggressività del sesso maschile. La coscienza iniziale di essere di fronte ad un problema irrisolvibile da soli sembra il prologo di una inevitabile e profonda sofferenza.

Se non fosse per un imprevisto paradossale: la protagonista incontra nella sua mente un'amazzone. La quale prende saltuariamente controllo del suo corpo, la costringe ad agire secondo la sua selvaggia e drastica disciplina, l'accompagna attraverso le sue gesta, pronta a farle affrontare il pericolo con l'orgoglio di una regina cacciatrice.

La donna guerriera mette a nudo tutte le paure della protagonista, le sfotte con irriverenza, la sprona alla ricerca di una libertà guadagnata col sangue. La spudoratezza di una donna che usa gli uomini senza nemmeno lontanamente desiderare di essere come loro, sarà la forza destabilizzante capace di scombussolare la protagonista salvandola dall'angoscia. Tuttavia l'incompatibilità di due società agli antipodi aprirà più quesiti di quanti ne possa risolvere.

La protagonista dovrà lottare tra lucidità e presa di coscienza. Quanto fidarsi del personaggio irreale di cui è posseduta e quanto agire efficacemente per fronteggiare il rischio reale che l'attende. È questione di ore. Fra poco come a Troia, una porta si aprirà, le amazzoni usciranno dalla città, la protagonista varcherà la stanza e il duello tra guerriera libera e un eroe invincibile avrà inizio.

 

L'ultima modifica Venerdì, 01 Dicembre 2017 15:54
Cronaca

Cronaca

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Dicembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31