Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Sabato, 25 Novembre 2017

SOCIO-SANITARIO: A NAPOLI UN CONFRONTO CONTRO LA CRISI

Scritto da  Redazione Dic 16, 2013

Sanità a Napoli: Accoglienza e presa in carico delle persone fragili. Contro la crisi della sanità pubblica, un convegno organizzato dal gruppo Gesco rilancia il ruolo del sistema socio-sanitario in termini di opportunità e vantaggi, anche da un punto di vista economico.

I servizi socio-sanitari territoriali sono il futuro della sanità a Napoli: a dirlo è il direttore generale della Asl Napoli 1 Centro, Ernesto Esposito, intervenuto oggi al convegno Accoglienza e presa in carico delle persone fragili a Napoli organizzato dal gruppo di imprese sociali Gesco alla Stazione Marittima di Napoli. Il convegno ha visto la partecipazione di esperti del servizio pubblico e del Terzo Settore e la partecipazione di circa 400 persone. “Dobbiamo immaginarci percorsi e livelli assistenziali sempre più vicini al paziente - ha detto Esposito - con modelli organizzativi ancora più flessibili. Un’Asl grande come Napoli deve tenere fuori dalla sua gestione gli ospedali sennò non riusciremo mai a fare assistenza territoriale”.“C’è grande sinergia tra le imprese sociali del gruppo Gesco e la Asl Napoli 1 - ha detto Sergio D’Angelo, direttore di Gesco - Il confronto di oggi ha fatto emergere una serie di esperienze positive e di buone pratiche che si possono ampliare e diffondere su altri territori. Attraverso l’integrazione socio-sanitaria si possono allargare le competenze del pubblico implementando al tempo stesso i servizi socio-sanitari”.

“Sappiamo che dobbiamo rilanciare la sfida soprattutto dal punto di vista culturale - ha concluso D’Angelo - ma credo che abbiamo oggi il dovere di spiegare come le risorse pubbliche vengono spese per superare definitivamente una cultura fondata sulle prestazioni e non sugli esiti degli interventi”. Il convegno ha fatto emergere le molteplici opportunità offerte dal sistema dei servizi socio-sanitari, anche in termini di contenimento dei costi per la sanità, che nella nostra regione può contare su una fitta ed efficace rete di strutture, fatta da centri diurni riabilitativi, centri residenziali e di accoglienza, e da interventi territoriali e domiciliari che rispondono ai bisogni complessi delle persone più fragili, come anziani, disabili, persone con problemi di dipendenze o di salute mentale. Servizi che si basano su un modello consolidato di integrazione tra il sistema sanitario pubblico e le imprese sociali, oggi messo in evidenza da tutti gli interventi del convegno, moderato dal giornalista Francesco Bellofatto, in particolare, tra gli altri, dal direttore generale delle Politiche sociali della Regione Campania Rosanna Romano e dalla responsabile del Servizio Programmazione Sociale e Politiche di welfare Comune di Napoli Giulietta Chieffo, oltre che dai rappresentanti del Terzo settore: il presidente dell’Auser Campania Franco Buccino; il presidente del consorzio Solco Pina Colosimo; il presidente dell’Unione Nazionale Italiana Volontari Pro-Ciechi Salvatore Petrucci; il presidente del consorzio Prodoos Mario Sicignano; il presidente della cooperativa sociale Era Giacomo Smarrazzo.

Tra i rappresentanti del servizio pubblico sono intervenuti: il direttore del Dipartimento Salute Mentale Asl Napoli 1 CentroVito Villani; il direttore Dipartimento delle Fragilità Asl Napoli 1 Centro Mario Scognamiglio; il direttore Unità Operativa Complessa Dipendenze Asl Napoli 1 Centro StefanoVecchio; il direttore Unità Operativa Complessa della salute negli istituti penitenziari Asl Napoli 1 CentroLorenzo Acampora; il dirigente del Servizio Umanizzazione Asl Napoli 1 Centro Vittorio D’Alterio. L’attrice Rosaria De Cicco ha interpretato la storia di Antonella, una persona con alle spalle problemi di disagio mentale.

Redazione Campania

@nelpaeseit

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30