Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Lunedì, 23 Aprile 2018

CASERTA, ANCORA FUOCO SUI TERRENI CONFISCATI AI CLAN

Scritto da  Redazione Lug 07, 2016

Dopo Lamezia anche nella provincia di Caserta. Quattro ettari di terreno confiscati al clan Moccia e gestiti dalla cooperativa Al di Là dei Sogni di Sessa Aurunca sono stati dati alle fiamme e hanno distrutto anche una parte del 'Giardino della Memoria', un baluardo del ricordo delle vittime innocenti della camorra.

Quattro ettari di terreno confiscati al clan Moccia e gestiti dalla cooperativa Al di Là dei Sogni di Sessa Aurunca, provincia di Caserta, sono stati dati alle fiamme. L'incendio doloso ha distrutto anche una parte del 'Giardino della Memoria', un baluardo del ricordo delle vittime innocenti della camorra. L'incendio di natura dolosa è stato scoperto la mattina del 6 luglio dai soci cooperatori che avevano piantato, nell'ambito della riforestazione, alberi di noci. Le fiamme sono state originate in più punti e hanno distrutto anche una parte del 'Giardino della Memoria', un baluardo del ricordo delle vittime innocenti della camorra.

Il Comitato don Peppe Diana, Libera -coordinamento provinciale Caserta, il Forum nazionale dell'Agricoltura Sociale ed il Consorzio Nuova Cooperazione Organizzata esprimono solidarietà alla cooperativa aderente e condannano fermamente l'accaduto non indietreggiando di un solo passo.

Il 23 luglio a Maiano di Sessa Aurunca, presso la cooperativa Al di là dei Sogni, sarà organizzata nell'ambito del Festival dell'Impegno Civile, una manifestazione nazionale che vedrà insieme sigle associative, Istituzioni, volontari e cittadini. La presenza non sarà simbolica ma testimonianza e assunzione di responsabilità.

"L'obiettivo è riflettere e trovare la radice di fatti che tentano di riportare uno stato di timore – è scritto nella nota di Nuova cooperazione organizzata - dove la paura è stata sconfitta dal desiderio di riscatto e da una sana economia sociale antidoto dell'economia criminale. Se 4 ettari di terreno sono rasi al suolo, senza che le fiamme coinvolgano i terreni vicini a meno di 20metri, non può essere solo un caso. Non è un caso neppure l'incendio che ha danneggiato i terreni dell'Erbario bruciando rigogliosi coltivazioni della cooperativa sociale 'Le Agricole' di Lamezia Terme. E non lo sono, pure, i continui atti vandalici ai danni della sede scout del Gruppo Benevento3, nel quartiere di Capodimonte. Dinanzi a fatti del genere le maglie della cittadinanza attiva si stringono ancora di più e respingono qualsivoglia tentativo di intimidazione".

Redazione

@nelpaeseit

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Aprile 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30