Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Lunedì, 15 Ottobre 2018

NAPOLI, OSPITE DI UN SIR SI TOGLIE LA VITA: "IN CAMPANIA TAGLI A SALUTE MENTALE" In primo piano

Scritto da  Cronaca Gen 25, 2018

Napoli, all'alba di ieri è avvenuto un fatto grave nella Sir di via Padula: si è tolto la vita  un paziente ospite della struttura che il nuovo direttore Francesco Blasi, appena insediato, fu costretto a chiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco perché c'erano alcune stanze fatiscenti, infatti i vigili accertarmi inagibilità parziale. Questo è quanto denuncia in una nota Francesco Maranta, portavoce del Forum Diritti e Salute.

“Una struttura, quella di via Padula – continua Maranta - che Asl Napoli 1 ha in affitto con un privato da oltre 20 anni e paga oltre i diecimila euro mensili, una struttura che è decentrata dal territorio di competenza dell'Uosm 24 (Unità operativa salute mentale) che vede i pazienti di San Ferdinando, Chiaia, Posillipo capri e Anacapri spostarsi a Chiaiano. Praticamente poco utile perché non sta sul territorio a cui fa riferimento Uosm”.

Infine l’accusa al governatore De Luca: “in regione Campania la salute mentale ha raggiunto livelli che mai sono stati registrati così bassi. Inoltre il presidente De Luca ha avviato un processo di accorpamento: da dieci uosm diventeranno 5, c significa un cerchio più ampio di  sofferenti  da curare con minor personale. La responsabilità di una sanità pubblica inefficace è responsabilità dell’attuale presidente della Regione”.

 

L'ultima modifica Giovedì, 25 Gennaio 2018 10:25
Cronaca

Cronaca

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Ottobre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31