Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Giovedì, 19 Ottobre 2017

ROMA, PER I NIDI "SERVE NUOVO BANDO": 1500 POSTI VACANTI

Scritto da  Redazione Ott 20, 2015

La richiesta di Legacoop Lazio: "c'è assoluta urgenza di allargare a tutte le famiglie la possibilità di presentare domanda, attraverso l'apertura straordinaria e urgente di un nuovo bando di iscrizione rivolto a tutto il territorio comunale"

"Oggi assistiamo nel Comune di Roma a una situazione paradossale". Inizia così la nota di Legacoop Lazio sulla situazione degli asili nido e sui posti disponibili. Le iscrizioni hanno registrato, nell'anno scolastico appena iniziato, una imprevedibile e sensibile riduzione rispetto agli anni precedenti. In questi giorni il Comune è corso ai ripari con un mini bando, rivolto esclusivamente alle famiglie i cui bambini sono già in lista di attesa: quindi a chi, di fatto, avrebbe già diritto ad occupare un posto vacante senza la necessità di ripresentare domanda.

"Tale misura – scrivono i cooperatori del Lazio - risulta insufficiente a risolvere l'incredibile situazione che si è creata. Da un lato perché priva famiglie e bambini di un servizio fondamentale, dall'altro perché crea un danno economico per le strutture private accreditate, che potrebbero essere costrette a ridurre il personale o chiudere l'attività".

E "pur volendo tenere in considerazione una fisiologica riduzione della domanda, dovuta alla crescente crisi e all'innalzamento dei livelli di disoccupazione (quindi, più genitori a casa), è impossibile non imputare il calo delle iscrizioni anche alle procedure di presentazione delle domande e alla scarsa assistenza fornita, sul territorio, dagli uffici preposti".

Infine la richiesta al Campidoglio: "c'è assoluta urgenza di allargare a tutte le famiglie la possibilità di presentare domanda, attraverso l'apertura straordinaria e urgente di un nuovo bando di iscrizione rivolto a tutto il territorio comunale, che preveda accanto alla procedura on-line l'accoglimento di domande presso i municipi o direttamente presso le strutture convenzionate che hanno disponibilità di posti. Questo nel rispetto di chi ha l'inalienabile diritto di accedere al sistema educativo scolastico e di tutte quelle strutture accreditate che, da anni, prestano un servizio di fondamentale importanza per la comunità".

Redazione Lazio

@nelpaeseit

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Ottobre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31