Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Lunedì, 21 Maggio 2018

Lazio

Libera risponde alle accuse del Movimento 5 Stelle sulla gestione non trasparente della spiaggia Libera Spqr a Ostia e sul suo silenzio riguardo i fatti di Mafia Capitale che hanno coinvolto il X Municipio di Roma.
Doveva essere una protesta indignata dopo i funerali show del boss Casamonica. Invece è andata in scena la contestazione ai politici e alle istituzioni. Poche persone e tanta rabbia ieri a Roma in piazza San Giovanni Bosco: "A Roma mafia,…
Roma prova a rispondere ai funerali spettacolari di Vittorio Casamonica con Anti-Mafia Capitale, una manifestazione in nome della legalità organizzata dal Pd. L'appuntamento è per domani in Piazza Don Bosco alle 18.
Continua lo scandalo dopo i trionfali funerali del boss mafioso Casamonica: pochi giorni dopo, un giornalista è stato minacciato di morte e una troupe della Rai è stata allontanata mentre faceva delle riprese al quartiere dove abitano membri del clan.
Il sindaco di Roma Ignazio Marino fa il punto sul sistema di accoglienza di migranti e rom nella capitale. Esiste un problema culturale, ma anche di carenza di risorse per poter affrontare "una sfida straordinaria del nostro secolo".
A oltre dieci anni dalla legge che istituisce lo Sprar, una tavola rotonda fa il punto sul sistema di accoglienza a Roma. "Non ci può essere accoglienza separata dall'integrazione", è stato detto, perché il concetto di integrazione è profondo e…
A partire dal prossimo anno scolastico, molti studenti disabili che frequentano le scuole superiori del Lazio potrebbero rimanere privi di assistenza specializzata a causa dell'interruzione dello stanziamento annuale.
Si terrà il prossimo 23 giugno, presso la Sala Tevere della Regione Lazio, un convegno dedicato al "barbonismo domestico", un fenomeno in crescita a Roma e in Italia e che interessa non solo anziani, ma anche adulti che hanno interrotto…
Cinquanta dei circa duecento rifugiati sgomberati la settimana scorsa dalla baraccopoli di Ponte Mammolo verranno trasferiti in strutture abitative semiautonome, secondo quanto annunciato oggi dall'Assessorato alle Politiche sociali di Roma.
Nella baraccopoli ci sono soprattutto eritrei in attesa di ottenere lo status di rifugiato, ma anche ucraini, romeni e 4 famiglie sudamericane con bambini. In tutto 200 persone. L'associazione: "Nessuno sa dove andare e abbiamo paura che non ci sia…
  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Maggio 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31