Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Sabato, 25 Novembre 2017

GENOVA, LA RABBIA: "NESSUNA ALLERTA FINO A MEZZANOTTE"

Scritto da  Giuseppe Manzo Ott 14, 2014

Un morto, torrenti esondati, fango e auto distrutte. Il capoluogo ligure rivive l'incubo del 2011: tre anni dopo si assiste alla stessa scena di un territorio devastato. E sui social network la reazione dei cittadini che vanno in strada a spalare ma c'è tanta rabbia: "perché fino a mezzanotte nessun allarme?".

 Oggi Genova doveva abbracciare la Biennale della prossimità e l'arrivo di centinaia di associazioni, cooperative e operatori sociali. Invece come in un tragico replay la città di ritrova ricoperta di fango come nel 2011. Per tutta la notte l'alluvione ha battuto nel pieno centro cittadino da Brignole e Marassi contando già una vittima.

Tra i primi a reagire sono stati i cittadini che, già alle prime ore del mattino, si sono messi a spalare il fango dalle strade. Domenico "Megu" Chionetti della Comunità di San Benedetto al porto pubblica alcune foto del disastro e degli "angeli del fango": "Al momento non ci sono polemiche da fare – scrive Chionetti - non sono riuscito ad arrivare a Piazza della Vittoria da via XX settembre per il troppo fango. I colpevoli hanno distrutto il territorio per decenni, senza strumentalizzazione alcuna non posso sentire parlare di 6.000.000 di euro necessari per la Genova: da Voltri- a Bolzaneto nelle prossime ore ci sarà molto lavoro da fare"

Eppure inevitabilmente è scoppiata la polemica, come scrive R.: "Ieri sera totale silenzio.. Ma un comitato di crisi?alle 22.00 sopraelevata chiusa e neanche un avviso circolazione ... Il nulla silenzio almeno fino a mezzanotte... Ma come è possibile in tre anni non è cambiato nulla ... Anzi". Carla: "una allerta prima no?? A tutto c'e' un limite!!". Anche su twitter si scatena la rabbia contro le istituzioni, a caldo vedendo le nuove-vecchie immagini di Genova sotto l'acqua. Ora, però, è il momento dei "lavoratori del fango": quei cittadini che pagano il nulla di questi per la difesa del territorio ligure.

Giuseppe Manzo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@nelpaeseit

Giuseppe Manzo

Giuseppe Manzo

Giornalista, Direttore nelpaese.it

Sito web nelpaese.it

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30