Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Mercoledì, 20 Giugno 2018

Non solo una giornata dedicata alle donne, ma una settimana ricca di appuntamenti, questa la proposta dell’Amministrazione Comunale di Casarsa della Delizia a favore delle pari opportunità.  Prende il via la quinta edizione di Non solo 8 marzo, iniziativa promossa dall’Assessorato alle Politiche Giovanili e Pari Opportunità, dall’Ufficio Politiche giovanili e lo Sportello Informadonna  in collaborazione con la Rete territoriale di genere e Cooperativa sociale FAI. L’evento è anche occasione per valorizzare la Rete Territoriale di Genere, tavolo di lavoro che mette insieme le istituzioni comunali per le pari opportunità e le associazioni femminili del territorio.Per l’8 marzo diverse saranno le iniziative che verranno proposte, un ricco programma fatto di cinema, arte, sport e cultura.

Si inizierà con Tre Manifesti a Ebbing, Missouri film candidato a 7 Premi Oscar, che racconta la furia e il dolore di una madre che sette mesi dopo lo stupro e l'assassinio della figlia non ha ancora un colpevole contro cui sfogare la propria rabbia e il proprio senso di colpa. Il film verrà proiettato, giovedì 8 marzo al Teatro Pasolini alle ore 21.00, ingresso a pagamento. L’evento è a cura dell’Associazione ProCasarsa. Sempre dall’8 marzo sarà possibile visitare, Matite, pastelli ed acquerelli: La passione di Anna, mostra monografica della pittrice Anna Moccia, che verrà allestita presso gli ambulatori medici associati di Casarsa e San Giovanni. L’evento è a cura dell’Associazione Donne&Società.

Sabato 10 marzo sarà la volta della Camminata in rosa, che quest’anno raggiunge la quinta edizione, iniziativa realizzata in collaborazione con l’Associazione Primavera 90.
La partenza è prevista per le 14.30 da Piazza Italia, e si svolgerà lungo un percorso di 6 chilometri.
La prima tappa sarà presso l’area delle Polveriere, luogo che per la sua stessa denotazione, farà da cornice storica alla sosta culturale.

Ad attendere i partecipanti ci saranno delle letture e riflessioni sulla figura della donna durante il periodo della Grande Guerra. Storie di Portatrici, Madri, Crocerossine, donne che ebbero dei ruoli chiave ma poco conosciuti in quel grande conflitto che cambiò la storia dell’Europa. Le letture saranno a cura di Anellina Colussi, Luigina Comin, Gilberta Antoniali e delle giovani attrici della “La meglio Cimiciù” compagnia del Progetto Giovani diretta da Norina Benedetti. Alla ricerca dei testi storici ha collaborato Paolo Garofalo.

Si proseguirà poi verso il rientro in Piazza Italia dove i partecipanti verranno accolti da un ristoro multietnico a cura del gruppo-donne dell’Associazione Solidarmondo Aganis –PN.  L’evento è gratuito ed è aperto a tutta la cittadinanza. In caso di mal tempo l’evento sarò rinviato al sabato successivo. “Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale- spiega Ilaria Peloi consigliera alle Pari Opportunità- ha inteso valorizzare per il quinto anno consecutivo,  le iniziative legate alla giornata internazionale dedicata alla donna attraverso le attività e il contributo della Rete di Genere del territorio, eventi che trovano anche il sostegno della Consigliera provinciale di Parità di Pordenone e della Carta di Pordenone”.

Per informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Politiche Giovanili e Pari opportunità- Sportello Informadonna, durante l’orario di apertura, il mercoledì dalle 16 alle 18 presso il Palazzo De Lorenzi Brinis a Casarsa della Delizia. 

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Giugno 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30