Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Venerdì, 20 Luglio 2018

Una foto con un proiettile, accompagnata dalla scritta "Caro assessore, il proiettile e' gia' in canna, basta puntare e premere il grilletto". Questo il contenuto di un commento lasciato da un profilo privo di foto sotto un post Facebook dell'assessore comunale alla Cultura di Bologna, Matteo Lepore, dedicato ai funerali di Soumaila Sacko, sindacalista ucciso in Calabria.

Lo segnala, in un altro post introdotto dalla frase "Non ci fate paura", lo stesso Lepore, che a quanto si apprende poco fa e' andato a sporgere denuncia alla Digos, come annunciato nello stesso post.

"Non bisogna- tira dritto l'assessore- avere timore di questa gente che vuole intimidire e gettare l'Italia nel buio dell'odio. Noi amministratori abbiamo il compito ogni giorno di lavorare per la speranza. A occhi aperti e a #portiaperti". Con un altro post, il Partito democratico di Bologna si dice "vicino all'Assessore Matteo Lepore, minacciato da un vigliacco su Facebook. Non abbiamo paura di voi, delle vostre minacce e tantomeno del vostro odio".

(Fonte: Dire)

 

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Luglio 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31