Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Lunedì, 15 Ottobre 2018

Si è svolto all'I.C. Vanvitelli di Caserta un incontro relativo al progetto Uisp “SportAntenne”, con la partecipazione del Presidente Uisp Caserta Piero Giani, il supervisore locale del progetto, il cofondatore della RFC Ska Lions Marco Proto e i rappresentanti delle squadre multietniche ed antirazziste cittadine, RFC Lions e Stella del Sud.

L'evento è stato organizzato in collaborazione con la scuola secondaria di primo grado dell'Istituto scolastico di Parco degli Aranci, da tempo impegnata sui temi della diversità, della tolleranza, della lotta a ogni genere di discriminazione. La conduzione del dibattito, dopo i saluti di rito, è stata affidata agli studenti della classe terza, sezione F, dell'istituto, che hanno presentato un resoconto delle loro ricerche sui temi dello ius soli e dello ius sanguinis, cui ha fatto seguito l’intervento del presidente del comitato provinciale Uisp Giani e quello di Marco Proto per Sportantenne.

I due hanno illustrato le finalità dell'intervento e delle attività del progetto, teso a combattere il razzismo attraverso la segnalazione all’ “antenna” Uisp da parte di testimoni o vittime di episodi di razzismo, intolleranza, discriminazione. Sono stati proiettati video legati all'iniziativa di Sportantenne e sono stati presentati alcuni dati legati al progetto, ormai in via di conclusione alla fine del mese di marzo.

Marco Proto si è soffermato su alcuni episodi di razzismo di cui è stato testimone lui stesso e di cui sono stati vittime gli stessi rifugiati e richiedenti asilo che attualmente militano nelle squadre antirazziste casertane di calcio (RFC Lions) e di basket (Stella del sud). La parola è passata, poi, alle testimonianze degli stessi calciatori e cestisti italiani e stranieri, che hanno dato vita a due realtà sportive tra le più interessanti del nostro territorio, in tema di inclusione.

Gli studenti dell'I.C. Vanvitelli hanno chiesto ai giocatori di origine africana e asiatica la loro storia, come siano arrivati in Italia, cosa li abbia spinti a lasciare il paese d'origine e che valore, in termini di integrazione, abbia avuto lo sport nella loro esperienza nel nostro paese. La vicenda di Hamza, giovane attaccante pakistano della squadra degli RFC Lions, somiglia infatti molto alla vicenda narrata in "Nel mare ci sono i coccodrilli", bellissimo romanzo di Fabio Geda che gli studenti della Vanvitelli conoscono bene e che è un valido strumento di contrasto rispetto a ogni forma di razzismo e di discriminazione: il protagonista del libro, originario dell'Afghanistan, dopo aver attraversato due continenti in giovane età, giunge finalmente in Italia dove trova accoglienza, amici e una nuova famiglia

Comincia bene il 2018 per il progetto UISP “SportAntenne: prevenzione, emersione e mediazione per combattere le discriminazioni razziali”. A Caserta, infatti, è andato in scena lo “SportAntenne Day”, una giornata interamente dedicata alla sensibilizzazione sul tema della lotta alle discriminazioni su base etnica ed all’insegna di sport, musica, aggregazione, socialità, sotto un’unica bandiera che è quella dell’antirazzismo.

Alle 14:30, sul campo sportivo di Macerata Campania (CE) si è disputato l’incontro di calcio tra la RFC Lions Ska Caserta, compagine multietnica attiva da oltre 6 anni in Terra di Lavoro e nella sua provincia, e l’ A.S.D. Lauro. Prima della partita, entrambe le squadre si sono raccolte attorno al banchetto informativo allestito per l’occasione ad ascoltare le parole di Marco Proto e Dario Goglia, referenti locali del progetto per la UISP, nonché tra i responsabili del progetto sportivo multietnico casertano.

I due hanno illustrato a giocatori e dirigenze le finalità di SportAntenne, invitando tutti a collaborare nell’attività di “reporting”, ovvero a segnalare alla Uisp eventuali episodi di razzismo, quali vittime o testimoni degli stessi. I capitani delle due squadre hanno poi fatto il loro ingresso in campo indossando la tshirt ufficiale di SportAntenne UISP.

Al termine dell’incontro, disputatosi dinanzi ad una bella cornice di pubblico, di cui un nutrito gruppo costituito da migranti e richiedenti asilo ospiti di progetti Sprar e centri di accoglienza di Caserta e provincia, ai quali sono stati distribuiti i materiali informativi ed i gadgets del progetto, squadre e tifosi si sono spostati al Laboratorio Sociale “Millepiani” di Caserta, dove si è svolto il “Terzo Tempo Antirazzista”, un momento di aggregazione e socialità post-partita che ha coinvolto tantissimi giovani. Circa 200 le persone che hanno preso parte allo “SportAntenne Day”, di cui oltre 50 cittadini di paesi terzi, per un’iniziativa davvero ben riuscita e che si cercherà di ripetere al più presto con la stessa formula.

SportAntenne è un progetto della UISP Nazionale che fa riferimento al Fondo asilo, migrazione e integrazione 2014-2020 del Ministero dell'Interno ed Unione Europea. La Uisp sta operando in sinergia con l’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali per far emergere discriminazioni etnico-razziali dirette e indirette nei confronti di cittadini di Paesi terzi, valorizzando ed utilizzando la capillare rete territoriale dell’Uisp, associazione di promozione sociale e sportiva diffusa su tutto il territorio nazionale. Un progetto teso all’emersione del fenomeno discriminatorio e rivolto alla mediazione attraverso lo sport.

Le segnalazioni dell’Antenna Uisp casertana riguardano sinora discriminazioni su base etnica ed episodi di razzismo verificatisi all’interno e all’esterno di centri di accoglienza, nelle strade, sui campi di calcio, nei rapporti con uffici pubblici e locatori di alloggi.

Per segnalare episodi di discriminazione di stampo etnico-razziale percepiti, diretti o indiretti, vittime e/o testimoni possono rivolgersi al numero dell’Antenna Territoriale Uisp Caserta alla email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero verde dell’Unar 800901010.

 

 

 

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Ottobre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31