Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Martedì, 16 Ottobre 2018

La Gatta Mammona, lo short film scritto e diretto da Paolo Cipolletta, a quasi un anno dalla sua prima al cinema Hart, ritorna a Napoli e lo fa dalla porta principale: è in selezione ufficiale, infatti, tra i finalisti del Napoli Film Festival.

Ma prima di far ritorno alla sua terra natia, il “corto indigesto” ha fatto un lungo viaggio in giro per il mondo, inanellando selezioni ufficiali e premi in diversi festival internazionali. Prima di comparire tra i finalisti al festival partenopeo, infatti, la Gatta Mammona a gennaio è stato in selezione ufficiale al Cefalù Film Festival, per poi volare negli Stati Uniti al Rome Elephant Film Awards, al DSDFF Direct short film festival, vincendo e arrivando in semifinale nella patria del cinema moderno, la California ovvero al Los Angeles Film Fest. Un mese fa, ancora, si è aggiudicato il Veracruz Film Festival in Messico come Best LGBT short Film.

Non dimenticando che il corto è stato presentato dalla Premiere Film, sua società di distribuzione, al mercato di Clermont Ferrand che resta il più importante al mondo per i cortometraggi. Resta ancora in concorso in diversi festival nazionali ed internazionali. Ricordiamo che tra i protagonisti del film spiccano l’attore Gianfranco Gallo, prossimamente al cinema con Ricchi di Fantasia con Sergio Castellitto e Sabrina Ferilli ed Alessia Cinquegrana, prima trans convolata a nozze con rito civile in Italia a cui è stato riconosciuto il cambio di genere senza il completamento della transizione.

“Sono felice che il mio film ritorni a Napoli, la mia città – dichiara Paolo Cipolletta - e lo faccia da finalista al Napoli Film Festival. Non era scontato data la tematica LGBT e l’ostruzionismo che nei festival nazionali abbiamo subito. Essendo un corto vietato ai minori di 14 anni già la sola partecipazione a molti festival italiani mi è stata preclusa, ma questo lo avevo messo nel conto.  La cosa più eloquente, però, per capire il clima che si respira nel nostro paese, è rappresentata dai tagli che ho dovuto apportare alla versione originale per distribuire il film in Italia. Mentre in giro per il mondo eravamo in selezione ufficiale e ritiravamo premi. La distribuzione della Gatta Mammona in Italia rappresenta la cifra dello stato comatoso in cui versa il diritto alla diversità nel nostro Paese e in questo contesto Napoli ed il suo Festival rappresentano un avamposto per le libertà individuali in un momento storico in cui ci si muove su un crinale pericoloso per la salvaguardia delle minoranze.”

Prossimi progetti dello sceneggiatore e regista Paolo Cipolletta: il suo secondo short film dal Titolo “Intermittenze” che tratta il tema della violenza sulle donne, è in attesa di finanziamento da parte della regione Campania. Il film sarà prodotto dalla Bronx Film (Gomorra 1 e 2) e tra i protagonisti ci sarà nuovamente la partecipazione di Gianfranco Gallo. Nel frattempo ha terminato la stesura della sceneggiatura del suo primo lungometraggio.

 

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Ottobre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31