Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Sabato, 21 Aprile 2018

Strattonata con forza, trascinata a terra fino al binario, il passeggino scaraventato nel vagone come un pacco. Tutto questo nonostante avesse anche il figlio piccolo tra le braccia. Queste sono le immagini della vergogna di cui è protagonista la polizia francese. Un video, pubblicato nei giorni scorsi da tre studenti francesi, mostra una squadra della polizia francese che trascina fuori da un treno una migrante incinta, prendendola per braccia e gambe dopo un energico controllo tra grida e proteste. L'episodio risale al 16 febbraio e gli autori hanno spiegato di aver impiegato un po' di tempo prima di postarlo sui social, dopo aver corso rischi con i gendarmi durante le riprese.

La donna, scrive il sito Nice-Matin, viaggiava con la sua famiglia su un convoglio proveniente da Ventimiglia ed è stata costretta a scendere a Mentone. Le immagini hanno fatto il giro del web e suscitato l'indignazione degli utenti dei social. Secondo gli autori del video "la cosa spaventosa è che purtroppo non è un caso isolato. Ci sono crs che salgono su ogni treno che lascia Ventimiglia per la Francia, e quindi ci sono espulsioni anche se non sono così brutali o spettacolari come questa". 

Queste immagini arrivano all'indomani del caso Bardonecchia e di altri episodi in cui è protagonista la polizia francese che non si ferma davanti a donne incinte o con bambini. Una guida alpina è stata incriminata e rischia 5 anni di carcere per aver aiutato i migranti al confine con l'Italia. 

(Fonte: Ansa)

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Aprile 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30