Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Martedì, 25 Settembre 2018

Arriva a Capodichino Amicar, il servizio di trasporto di persone con ridotta mobilità promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco. Amicar è pensato per agevolare la mobilità e migliorare la qualità della vita di cittadini e turisti offrendo loro un servizio innovativo e conveniente da e verso l'Aeroporto Internazionale di Napoli.

Grazie a un accordo tra Gesco e Gesac, la società di gestione dello scalo di Capodichino,  gli automezzi Amicar possono usufruire di uno spazio all'interno del parcheggio P5 dell'Aeroporto di Napoli da utilizzare per la fermata e il trasporto su prenotazione di persone con ridotta mobilità. Il servizio si può prenotare via posta elettronica scrivendo ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Amicar risponde entro le 12 ore successive alla richiesta.

Gli automezzi Amicar sono adeguatamente attrezzati per ospitare in maniera confortevole e sicura i passeggeri con esigenze speciali, grazie alla presenza di personale altamente qualificato: autisti specializzati nel trasporto di persone a ridotta mobilità e, su richiesta, operatori socio-sanitari e socio-assistenziali che agevolano gli spostamenti dall'abitazione alla vettura fino al luogo di destinazione finale. Per gli spostamenti su Capodichino Amicar ha in dotazione veicoli attrezzati con pedana elettrica e appositi ancoraggi per ospitare fino a tre sedie a rotelle. Il servizio si inserisce tra le numerose attività messe in atto dall'Aeroporto in collaborazione con la FISH (Federazione Italiana Superamento Handicap), nell'ambito di un'intesa siglata nel 2012 per il miglioramento continuo dei servizi e dei processi per l'accoglienza delle persone con disabilità.

I costi

Amicar ha un costo di 25 euro a corsa per la tratta urbana in relazione alla prima ora di percorrenza, a cui vengono aggiunti 15 euro per le ulteriori ore successive alla prima e  25 euro a corsa per la tratta extra urbana; a questi vengono aggiunti  0.50 cent a km di percorrenza al di fuori dell'ambito cittadino e 0.25 cent a km di percorrenza per il ritorno a vuoto; anche in questo caso vengono aggiunti 15 euro per le ulteriori ore successive alla prima.

 

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Settembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30