Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Domenica, 18 Febbraio 2018

DIRITTI UMANI, CARCERE E TORTURA: 6 PUNTI DELL'ASSOCIAZIONE CUCCHI AL PROSSIMO PARLAMENTO In primo piano

Scritto da  Redazione Feb 07, 2018

A un mese dall’appuntamento elettorale del 4 marzo, l’associazione Stefano Cucchi Onlus lancia la sfida a candidati e futuri eletti: una serie di proposte e impegni “prioritari dal punto di vista dei diritti civili e umani nel nostro

paese”, spiega la presidente Ilaria Cucchi. Un manifesto “su cui chiediamo che i candidati si impegnino pubblicamente avviandoli, se eletti, nei primi 100 giorni del Parlamento che verrà”.

I punti sono 6: un’authority indipendente sui diritti umani, la modifica della legge sulla tortura, lo stralcio della nuova disciplina sulle intercettazioni, la revisione dei decreti-sicurezza e in generale di una politica preferisce escludere invece che includere, l’attuazione della riforma dell’ordinamento carcerario,i codici identificativi per le forze dell’ordine.

Sulla giustizia viene chiesta l’abrogazione della legge sulle intercettazioni, che entrerà in vigore tra pochi mesi: “oltre a costituire un inaccettabile bavaglio al diritto di cronaca e al diritto alla libertà di stampa, conferisce il potere esclusivo alla polizia giudiziaria di ascoltare tutte le intercettazioni fatte durante le indagini attribuendo al suo esclusivo sindacato il giudizio di rilevanza o meno delle stesse anche per la difesa degli imputati oltre che delle persone offese.

Sulle carceri e sulle condizioni di detenzione e attuazione riforma ordinamento penitenziario “molto ancora c’è da fare in particolar modo sulla riforma dell’ordinamento penitenziario” e si chiede Chiediamo che le carceri siano monitorate costantemente e che si trovino delle soluzioni alternative alla detenzione per le persone malate e con disturbi psichiatrici, che oggi rappresentano la popolazione più numerosa di chi sconta una pena in regime carcerario”.

Sulla modifica della legge sul reato di tortura il Parlamento ha approvato “una legge inservibile sulla tortura, scritta in modo da renderla inapplicabile e in totale contraddizione con la convenzione Onu sulla tortura e con le indicazioni contenute nella sentenza di condanna contro l’Italia della Corte europea per i diritti umani del 7 aprile 2015 (Cestaro vs Italia per il caso Diaz)”. È un testo “inaccettabile per un paese che intende rimanere nel perimetro delle nazioni democratiche”. “Chiediamo una legge contro la tortura che ritorni al testo concordato in sede di Nazioni Unite. Quel testo garantisce un equilibrato aggiornamento del codice penale e può essere approvato dal parlamento nell’arco di poco tempo.

Criminalizzazione della società civile. L’associazione Stefano Cucchi Onlus chiede alla nuova legislatura e al nuovo governo “un deciso cambio di passo contro quella che, alla fine, si rivela essere un’ingiustizia”. “Chiediamo che le problematiche sociali vengano trattate in quanto tali e non più come problemi di ordine pubblico. Senzatetto, mendicanti, prostitute, venditori ambulanti e occupanti di case non sono il nostro nemico”.

Istituzione nazionale indipendente sui diritti umani: “un impegno a costituire quanto prima e non oltre la 18a legislatura un’istituzione nazionale indipendente per i diritti umani, obbligo divenuto ormai improcrastinabile per il nostro paese”.

Infine una normativa sui codici alfanumerici identificativi sulle uniformi degli agenti impegnati in attività di ordine pubblico. In diversi Paesi europei, e persino in Turchia, esistono già provvedimenti per l’identificazione individuale degli agenti di polizia in servizio (Regno Unito, Francia, Germania, Spagna, Grecia, Belgio, Olanda). “Per l’Italia si tratterebbe di una battaglia di civiltà e un’azione che ci uniformerebbe al resto d’Europa. Chiediamo l’introduzione di una norma che assicuri l’esposizione sulle divise o sui caschi di numero identificativo, ben visibile, strumento necessario per isolare gli abusi e difendere chi svolge il proprio lavoro al servizio del cittadino”.

 

L'ultima modifica Giovedì, 08 Febbraio 2018 22:11
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Febbraio 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28