Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Giovedì, 16 Agosto 2018

DETENUTO SUICIDA NEL CARCERE DI VITERBO: ANTIGONE CHIEDE INDAGINE In primo piano

Scritto da  Redazione Ago 02, 2018

 Lunedì scorso nell'ospedale di Viterbo è morto Hassan Sharaf, un ragazzo egiziano di 21 anni, arrivato lì in fin di vita dopo essersi impiccato nella cella di isolamento, dove era stato condotto da poche ore, della locale casa circondariale.

"Quello che chiediamo, dopo questo suicidio, è che si faccia un'indagine approfondita anche alla luce di quanto esposto dal Garante regionale sulle presunte violenze che avverebbero a Viterbo. Quello di Hassan è la terza morte avvenuta in questo carcere nei primi sette mesi dell'anno, la seconda a seguito di un tentativo di suicidio compiuto in isolamento, segno di un malessere diffuso le cui cause devono essere portate pienamente alla luce". A dirlo è Patrizio Gonnella, presidente di Antigone.

"Nel caso specifico di questo ragazzo poi – prosegue Gonnella – c'è da accertare se corrisponda a realtà quanto starebbe emergendo, ovvero che il ventunenne fosse in carcere per un reato commesso da minorenne. Se così fosse avrebbe dovuto essere recluso presso un Istituto di Pena per Minorenni. Anche in questo caso – conclude il presidente di Antigone – andrebbe quindi accertato cosa è accaduto".

 

L'ultima modifica Giovedì, 02 Agosto 2018 16:23
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Agosto 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31