Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Lunedì, 11 Dicembre 2017

SBILANCIAMOCI: ECCO LA "CONTROMANOVRA" PER DIRITTI E AMBIENTE

Scritto da  Giuseppe Manzo Nov 15, 2016

Patrimoniale contro disuguaglianze, sostegno al reddito e all’economia solidale, politiche per l’infanzia e no alla grandi opere. Sono alcuni dei punti della tradizionale Contromanovra di Sblianciamoci! presentata oggi a Roma. 

 

Una manovra economica a saldo zero da 40,8 miliardi di euro, che interviene su sette aree: dal fisco al lavoro, dall’istruzione all’ambiente, dal welfare all’altraeconomia, passando per la pace e la cooperazione internazionale. Sono 115 le proposte, praticabili da subito, elaborate dalle 47 organizzazioni aderenti alla Campagna Sbilanciamoci! e racchiuse nella Contromanovra 2017 dal titolo
“Come usare la spesa pubblica per i diritti, la pace, l’ambiente”, presentata oggi a Roma.

Tra le misure principali: una “vera” tassa sulle transazioni finanziarie, un nuovo programma di investimenti pubblici, investimenti sull’edilizia scolastica, l’avvio di una strategia di decarbonizzazione, l’integrazione del Fondo per le politiche sociali e la riduzione delle spese militari. Nel dettaglio, le organizzazioni della campagna sul versante delle entrate propongono: l’opzione per una riforma fiscale improntata all’equità e alla progressività e una spending review selettiva, finalizzata a ridurre o eliminare la spesa pubblica inutile e nociva, come quella militare. Sul versante delle uscite: un intervento pubblico significativo in campo economico a sostegno del rilancio della domanda, della buona occupazione nei settori più dinamici e innovativi, della riduzione delle diseguaglianze di reddito, economiche e sociali; un riorientamento profondo della spesa pubblica a beneficio dei servizi pubblici di assistenza sociale, delle pari opportunità, dell’istruzione, della ricerca, della cultura, della tutela dell’ambiente e delle pratiche di altraeconomia.

Le proposte di Sbilanciamoci! bocciano totalmente il Governo: “Pasticciato, dalle coperture incerte e strumentalmente pensato in vista del Referendum”. Questo il giudizio della Campagna sul Disegno di Legge di Bilancio 2017. “Il Governo continua a fare promesse e a distribuire prebende a ricchi, banche e imprese, senza avere il coraggio di investire nel futuro e di tracciare una strategia definita per il rilancio dell’economia e dell’occupazione”.

Per leggere tutti i punti della contromanovra clicca su questo link

Redazione

@nelpaeseit

Giuseppe Manzo

Giuseppe Manzo

Giornalista, Direttore nelpaese.it

Sito web nelpaese.it

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Dicembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31