logo nelpaese

CON LE ARIETTE TUTTI A TEATRO. ANZI A TAVOLA

In provincia di Bologna, a Valsamoggia, il rinnovato Teatro delle Ariette domenica 30 aprile e lunedì 1 maggio alle ore 13 presenta il suo primo appuntamento con il celebre spettacolo ‘cult’ della compagnia “Teatro da mangiare?” evento per 30 commensali: 17 anni di vita e 1000 repliche in giro per l’Italia e l’Europa.

 

 

Dopo la giornata di inaugurazione dello scorso 8 aprile, il rinnovato Teatro delle Ariette (via Rio Marzatore 2781, loc. Castello di Serravalle, Valsamoggia, Bologna) domenica 30 aprile e lunedì 1 maggio alle ore 13 presenta il suo primo appuntamento con il celebre spettacolo ‘cult’ della compagnia “Teatro da mangiare?” evento per 30 commensali di Paola Berselli e Stefano Pasquini, regia Stefano Pasquini, con Paola Berselli, Maurizio Ferraresi e Stefano Pasquini.

17 anni di vita e 1000 repliche in giro per l’Italia e l’Europa: concepito nel 2000 nella cucina della casa delle Ariette, “Teatro da mangiare?” è soprattutto un’esperienza e una pratica quotidiana, dove arte, vita e lavoro coincidono e convivono, invitando il pubblico a mangiare davvero le cose che il Teatro delle Ariette coltiva nella sua azienda agricola.

Così, seduti attorno a un tavolo, preparando e consumando un vero pasto, le Ariette raccontano la loro singolare esperienza di contadini-attori: ventisette anni di vita in campagna e ventuno anni di teatro fatto fuori dai teatri.

«Dopo il debutto a Volterrateatro il 18 luglio del 2000 tante cose sono cambiate nella nostra vita, ma la forza contagiosa di questo “autoritratto”, di questa pubblica confessione autobiografica, continua a sorprenderci – commentano le Ariette – Siamo indubbiamente noi gli autori-artefici di questo spettacolo, ma c’è qualcosa che ci sorpassa, che lo rende autonomo, libero, di tutti e di nessuno. Attorno al grande tavolo dove ci ritroviamo, attori e spettatori, a condividere il tempo di un pranzo o di una cena, succede qualcosa che non siamo in grado di spiegare. Si compie un rito così profondamente umano da catapultarci nel cuore del nostro presente, nell’attimo assoluto del “qui e ora”, senza mediazione, nell’evidente e disarmante verità delle nostre vite».

Redazione

@nelpaeseit

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop