logo nelpaese

IN TOSCANA APRE LE PORTE UNA "CASA AMICA"

A San Giustino Valdarno nasce un progetto grazie alla collaborazione tra Asl, Conferenza dei Sindaci del Valdarno e la Cooperativa Koinè riservato a persone disabili e anziani.

 

 

Anteprima delle esperienze raccontate dal blog futuro.coop. Dopo le precedenti puntate ecco una nuova storia a cura di Virginia Fossatelli

 

La Cooperativa Koinè nasce nel 1993,dalla scissione del ramo di attività sociale di una cooperativa polisettoriale, successivamente all’entrata in vigore della Legge 381, con lo scopo di soddisfare due macro bisogni : concorrere al governo dei processi di outsorcing ed esternalizzazione dei servizi socio- sanitari pubblici, e costruire una serie di servizi volti all’inserimento di utenti psichiatrici,provenienti dai manicomi, uscendo dalla logica dei modelli dei “grandi contenitori”.Koinè si occupa di progettazione e gestione di servizi alla persona, disabili, anziani e infanzia, ricerca sociale e sviluppo economico.

“La cooperativa – spiega il direttore Paolo Peruzzi - vuole lottare contro la discriminazione e porre l’attenzione sul valore della dignità umana per tutti, in una logica di un welfare comunitario che riesca a dare l’opportunità di emanciparsi alle persone escluse o svantaggiate. Tutto questo –aggiunge - non può prescindere da uno studio rigoroso, fatto di ricerca e applicazione di metodi validati, sorretto da una costante dose di responsabilità sociale presente nella nostra organizzazione. Credo, infatti, che la responsabilità condivisa tra i soci sia il motore della motivazione che ogni giorno riesce ad alleviare le fatiche di un lavoro per certi aspetti usurante”.

Il progetto Casa Amica,che nasce grazie alla collaborazione tra Asl, Conferenza dei Sindaci del Valdarno e la Cooperativa Koinè, è un progetto di residenzialità sociale riservato alle persone disabili e agli anziani. La struttura, distribuita in due distinti nuclei abitativi, è una ex scuola data in concessione trentennale dal Comune di Loro Ciuffennaalla Cooperativa che ha provveduto ai lavori di ristrutturazione.

“Casa Amica”, quindi, dimostra come sia possibile realizzare progetti attraverso l’attivazione di rapporti di collaborazione tra la pubblica amministrazione e il terzo settore... [continua su futuro.coop]

A cura di Virginia Fossatelli

@nelpaeseit

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop