Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Lunedì, 11 Dicembre 2017

RIFUGIATI, AMNESTY: "A PORDENONE E GORIZIA POLITICHE DISUMANE" In primo piano

Scritto da  Redazione Nov 24, 2017

Il direttore generale di Amnesty International Italia, Gianni Rufini, ha denunciato le politiche disumane poste in essere dalle autorità di Pordenone e Gorizia, dove decine di migranti e richiedenti asilo hanno trovato ripari di fortuna, accolti dalla solidarietà di tante singole persone e associazioni ma al contempo oggetto di misure dissuasive da parte delle istituzioni locali. La vicenda, per quanto riguarda Gorizia, è stata mostrata anche su nelpaese.it con il video di Ivan Grozny e con la notizia della chiusura della "Bombi" da parte del sindaco. 

"In questi giorni abbiamo letto e ascoltato frasi di sindaci e assessori secondo cui un'accoglienza degna e rispettosa dei diritti umani costituirebbe un fattore di attrazione per altri migranti e richiedenti asilo. Da qui le misure di deterrenza: niente servizi igienici, niente dormitori e costanti minacce di sgombero", ha dichiarato Rufini. 

"Queste politiche disumane e di sapore elettoralistico non faranno altro che costringere persone in condizioni di grave vulnerabilità a cercare riparo nella città accanto. Siamo accanto a chi in questi giorni, a Pordenone come a Gorizia e altrove, sta dalla parte dell'accoglienza e dei diritti uman

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Calendario

« Dicembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31