Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Venerdì, 19 Gennaio 2018

UN CANESTRO CONTRO IL RAZZISMO: A VAIRANO "SPORTANTENNE" In primo piano

Scritto da  Redazione Nov 17, 2017

Prosegue incessante il lavoro sul territorio del progetto nazionale Uisp “SportAntenne: prevenzione, emersione e mediazione per combattere le discriminazioni razziali”. All’indomani del torneo di basket antirazzista di Mondragone (Caserta) dello scorso mese, sabato 18 novembre 2017 alle ore 18:00, presso il Palasport “Walter Morelli” di Vairano Patenora (Caserta), si terrà “Un canestro contro il razzismo”, un incontro di basket tra la selezione locale della Vairos Basket e la Stella del Sud, partner nazionale di “SportAntenne” che annovera tra le sue fila cittadini di paesi terzi beneficiari del progetto Sprar gestito dal Csa Ex Canapificio.

Questa manifestazione sportiva ha la finalità di rappresentare un momento di mediazione sociale su un territorio attraversato nell’ultimo anno da tensioni legate a gravi episodi di razzismo. Parliamo dell’irruzione armata all’interno di un centro di accoglienza di Vairano e della violenta aggressione ad alcuni richiedenti asilo ospiti del centro (fatti risalenti allo scorso novembre). E del tentativo di incendio, sempre ai danni dello stesso centro di accoglienza, di qualche mese fa.

Episodi all’epoca prontamente segnalati dall’ “antenna” territoriale casertana a Uisp Nazionale ed UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali e che rappresentano il motivo da cui è nata l’idea di organizzare proprio a Vairano un evento sportivo di mediazione. “Una delle finalità del progetto Uisp “SportAntenne” è proprio quella di utilizzare lo sport come strumento di mediazione su territori oggetto di episodi di discriminazione razziale particolarmente gravi” spiega Marco Proto, supervisore locale di “SportAntenne” per la UISP Caserta.

“I fatti di Vairano ci hanno profondamente turbato. Ci hanno però anche dato la spinta per organizzare un evento come quello di sabato. Sarà un momento sportivo di aggregazione e divertimento, che porterà al PalaMorelli la nostra idea di sport inclusivo, solidale, dal basso, di cui la Stella del Sud rappresenta un importante esempio. Inclusione, solidarietà, apertura alle diversità, sono i valori da seguire per una convivenza non solo pacifica ma motivo di arricchimento personale e culturale. Siamo sicuri che la cittadinanza di Vairano condivida questa visione e che lo dimostrerà con la presenza al palasport sabato pomeriggio”.

Grande sostegno all’iniziativa è arrivato proprio dalla squadra locale di basket: “Ci teniamo a ringraziare particolarmente la Vairos Basket che ha accolto con entusiasmo la proposta di partecipare alla manifestazione di SportAntenne e ci ha dato un grande supporto dal punto di vista organizzativo” prosegue Marco Proto. “Siamo particolarmente soddisfatti della partecipazione dei ragazzi ospiti del centro di accoglienza di Vairano. Confidiamo nella presenza dei rappresentanti dell’amministrazione cittadina che abbiamo invitato all’evento e ci aspettiamo un palazzetto gremito dalla Vairano solidale e antirazzista che, ne sono certo, rappresenta la stragrande maggioranza della città”.

“SportAntenne” è progetto della UISP Nazionale che fa riferimento al Fondo asilo, migrazione e integrazione 2014-2020 del Ministero dell'Interno ed Unione Europea. La Uisp sta operando in sinergia con l’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali per far emergere discriminazioni etnico-razziali dirette e indirette nei confronti di cittadini di Paesi terzi, valorizzando ed utilizzando la capillare rete territoriale dell’Uisp, associazione di promozione sociale e sportiva diffusa su tutto il territorio nazionale.

Un progetto teso all’emersione del fenomeno discriminatorio e rivolto alla mediazione attraverso lo sport. Le segnalazioni dell’Antenna Uisp casertana riguardano sinora discriminazioni su base etnica ed episodi di razzismo verificatisi all’interno e all’esterno di centri di accoglienza, nelle strade, nei rapporti con uffici pubblici e con locatori di alloggi.

Per segnalare episodi di discriminazione di stampo etnico-razziale percepiti, diretti o indiretti, vittime e/o testimoni possono rivolgersi al numero dell’Antenna Territoriale Uisp Caserta 3421707337, alla email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., ovvero al numero verde dell’Unar 800901010".

L'ultima modifica Venerdì, 17 Novembre 2017 15:05
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Gennaio 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31