Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Giovedì, 22 Agosto 2019

Dal mondo

Nel campo di Al Hol, in Siria nord-orientale, i bambini stanno morendo a causa di malattie prevenibili e le donne partoriscono in condizioni non sicure. È la denuncia di Medici Senza Frontiere (MSF) sulle condizioni di circa 73.000 persone, per…
L’intensificarsi di bombardamenti e attacchi nel nord-ovest della Siria ha costretto alla fuga 150.000 persone (25.000 famiglie) tra il 29 aprile e il 5 maggio. A migliaia sono arrivati nel governatorato di Idlib, dove le cliniche mobili di Medici Senza…
I Naga, popolazione tribale e rurale concentrata in un’omonima Zona auto-amministrata nel nord-ovest del Myanmar, vivono in villaggi remoti a 1.800 metri sul livello del mare, dove durante la stagione delle piogge possono rimanere bloccati per mesi. Dal 2016 ogni…
Da un lato la città di Beira, devastata dal ciclone Idai, dove la vita sta tornando alla normalità ma si contano 72.793 persone sfollate, dall’altro la costa di Capo Delgado a nord del Mozambico, colpita recentemente dal ciclone Kenneth ma…
Forti piogge hanno causato violente inondazioni in Iran nelle ultime settimane, lasciando città e villaggi sommersi dall'acqua e danneggiando case, campi e infrastrutture. Le piogge sono iniziate il 19 marzo nella provincia nordorientale di Golestan, al confine con il Turkmenistan,…
Medici Senza Frontiere (MSF) ha lanciato un intervento di emergenza nell’area di Gedeo, nella regione del SNNP (Southern Nations and Nationalities People’s), dove migliaia di persone sfollate vivono in condizioni precarie, con limitata disponibilità di acqua potabile, e il cui…
Quattromila visite pre o post-natali, 1.500 donne ricoverate al reparto maternità, 686 bambini nati: sono i numeri dell'intervento di Medici Senza Frontiere (MSF) nell'ospedale regionale di Bay a Baidoa, in Somalia sud-occidentale, da maggio a dicembre 2018. In Somalia, i…
Oltre 30.000 persone, costrette a fuggire verso la città di Monguno dopo i nuovi episodi di violenza scoppiati lo scorso dicembre nello stato di Borno in Nigeria, hanno urgente bisogno di rifugi, acqua, servizi sanitari, cibo, protezione, cure mediche e…
Il ciclone Idai non ha solo devastato il Mozambico, ma si è abbattuto anche su Zimbabwe e Malawi. Anche in questi due paesi i team di MSF sono in azione per raggiungere le comunità colpite e finora rimaste isolate. Qui…
Le équipe di Medici Senza Frontiere (MSF) che stanno intervenendo per rispondere alla devastazione del ciclone Idai in Mozambico, confermano che la situazione è sempre più allarmante. Le piogge intense continuano e nelle prossime ore o giorni, le autorità locali…
  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Agosto 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31