Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Giovedì, 21 Marzo 2019

Dal mondo

Due milioni di bambini intrappolati all'interno del territorio siriano sono vittime innocenti di un conflitto sanguinario che ha gia' fatto 70.000 vittime. Malnutrizione, malattie, gravi traumi e matrimoni precoci per le ragazzine sono ormai un rischio costante in Siria, come…
Nel marzo 2012 Amina Filali, 16 anni, si uccise ingerendo veleno per topi. Era stata costretta a sposare l’uomo che l’aveva stuprata. Una storia tragica ma non rara in Marocco, a causa dell’articolo 475 del codice penale che consente a…
“L'Europa può imparare molto dall’idea di cooperativa: un concetto che non pone gli uni contro gli altri ma che fa lavorare insieme condividendo basi comuni, a partire dall’equità. Per questo le cooperative si sono dimostrate più resistenti alla crisi. Il…
In un rapporto pubblicato in occasione del secondo anniversario della ‘rivoluzione del 25 gennaio’, Amnesty International ha chiesto alle autorità egiziane, se vorranno affrancarsi dall’era di violazioni dei diritti umani di Hosni Mubarak, di garantire indagini indipendenti ed efficaci sulla…
L'evolversi della situazione del Mali purtroppo apre scenari tutt'altro che positivi per tutta la regione dell'Africa Occidentale. Con il via libera alla guerra, è difficile dare spazio a chi nella società, li e qui, si batte per nuove relazioni di…
Ecco l'appello a tutte le forze politiche per un impegno del prossimo Governo e del futuro parlamento sulla cooperazione internazionale:
Il terremoto del 12 gennaio 2010 causo’ 200.000 vittime e rese senza tetto 2,3 milioni di haitiani. Attualmente, 350.000 persone vivono nei 496 campi distribuiti su tutto il paese.
Oggi a Guantánamo vi sono ancora 166 detenuti. Dal 2002, il centro di detenzione ne ha ospitati 779, la maggior parte dei quali vi ha trascorso diversi anni senza accusa ne’ processo.
Il documento di Amnesty International, intitolato "Grecia: fine della corsa per rifugiati, richiedenti asilo e migranti” descrive il percorso a ostacoli che essi incontrano per entrare nel paese e le sfide che li aspettano una volta raggiunta la meta. “Il…
"Il suo crimine e’ stato solo quello di aver reso pubbliche online le sue idee. Il tribunale avrebbe dovuto chiudere il caso sin dal primo giorno e ora invece e’ ritenuto un diffamatore della religione", ha dichiarato Hassiba Hadj Sahraoui,…
  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Marzo 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31