Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Martedì, 07 Aprile 2020

AUMENTO IVA: 43MILA MOTIVI PER DIRE NO

Scritto da  Giuseppe Manzo Set 16, 2013

Il prossimo 19 settembre a Roma la manifestazione dell'Alleanza delle cooperative sociali: ecco quali conseguenze con la tassa al 10%

Mesi a discutere di Imu sì, Imu no. Dopo il taglio, resta invece un vero pericolo per il lavoro e i servizi: l'aumento dell'Iva. Per le cooperative sociali sarebbe un aggravvio del 150% e a pagare le conseguenze sarebbero lavoratori e cittadini. Eccoli i numeri:

"Un aumento dal 4% al 10% che se non sventato avrà dei pesanti contraccolpi sul welfare del paese con 500.000 persone (minori, disabili e anziani non autosufficienti) senza servizi. Colpo di mannaia anche per l’occupazione: 43.000 persone che perderanno il lavoro". Questo è lo scenario che il portavoce dell'Alleanza delle cooperative sociali presenterà a Roma il prossimo 19 settembre. Alle 10.30 nell' Aula del Palazzo dei Gruppi Parlamentari  Via di Campo Marzio il ministro del Lavoro Enrico Giovannini, quello degli esteri . Enzo Moavero Milanesi, il viceministro dell'Economia Stefano Fassina, Maurizio Sacconi, presidente Commissione Lavoro Senato; Mauro Marino, presidente Commissione Finanze e Tesoro Senato; Piero Fassino, presidente Associazione Nazionale dei Comuni Italiani; Lorena Rambaudi, Coordinatrice Politiche Sociali - Conferenza delle Regioni; on. Dario Franceschini, ministro Rapporti con il Parlamento e coordinamento attività di Governo; Giuliano Poletti, presidente Alleanza Cooperative Italiane.

Da tutti i territori stanno arrivano appelli e incontri con le delegazioni parlamentari per scongiurare questo balzello. Si stanno snocciolando numeri e dati sulle conseguenze nei comuni e nelle regioni dove il welfare soffre di tagli e chiusura dei servizi. In gioco ci sono posti di lavoro e la tenuta di un settore che, in questi anni di crisi, ha garantito livelli occupazionali e servizi ai cittadini. Il 19 operatori e imprese sociali attendono risposte e una soluzione che riguarda il bene pubblico, non gli interessi di pochi.

Giuseppe Manzo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@nelpaeseit

L'ultima modifica Lunedì, 17 Luglio 2017 14:35
Giuseppe Manzo

Giuseppe Manzo

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Aprile 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30