Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Martedì, 07 Aprile 2020

TRA IL RICATTO E IL BARATRO

Scritto da  Giuseppe Manzo Set 30, 2013

Il Paese è inghiottito da una crisi insanabile e assiste al fallimento delle "larghe intese". Il grido del Forum del Terzo settore

Responsabilità. Stabilità. Coesione. Sono i termini ripetuti come un mantra dal novembre 2011 e oggi non si sa bene quale senso possano assumere. Il declino, non solo economico, del nostro Paese è costato e sta costando un prezzo altissimo per la tenuta sociale. Ha fallito il governo tecnico dopo provvedimenti economici durissimi e ora fallisce il governo delle larghe intese, "unica alternativa" allo stallo post elettorale. Ancora una volta Silvio Berlusconi passa alla cassa e chiede un conto salato: i suoi guai giudiziari rappresentano cruda merce di scambio. Dall'altro versante politico qualcuno ci è cascato ancora, provando a trovare accordi e responsabilità da chi mette interessi individuali davanti a quelli di un popolo intero. Ieri, nel giorno del suo compleanno a Napoli i parlamentari campani del Pdl festaggiavano il "caro leader". Nel bel mezzo del caos alcuni eletti, tra cui ex ministri come Mara Carfagna, tagliavano torte e sorridevano sulle battute del loro capo in diretta telefonica.

Intanto chi vive il Paese reale lancia un nuovo grido, forse l'ultimo. Il Forum del Terzo settore esprime la totale preoccupazione per lo stop a tutti quei provvedimenti economici e sociali che non ammettono più rinvii. “Chi decide di staccare la spina – afferma il portavoce Pietro Barbieri – si assume la responsabilità politica, economica e sociale non solo dell'aumento di un punto dell'Iva, ma di spingere il paese verso il baratro per interesse di parte, dimenticando che sviluppo, crescita, coesione sociale e dignità delle persone dovrebbero essere al centro delle priorità del nostro paese”. Invece gli interessi dell'Italia non sono al centro di una buona parte della classe politica, non lo sono da quasi 20 anni. E la nostra democrazia sta toccando un nuovo e pericoloso punto di non ritorno.

 

Giuseppe Manzo

direttore@nelpaeseit

@nelpaeseit

L'ultima modifica Lunedì, 17 Luglio 2017 14:39
Giuseppe Manzo

Giuseppe Manzo

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Aprile 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30