Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Domenica, 21 Luglio 2019

CERTI BAMBINI

Scritto da  Giuseppe Manzo Mag 29, 2014

Bene l'operazione dei bimbi congolesi. Ma il nostro Paese vive il silenzio sui minori non accompagnati, sugli asili nido e sulla povertà infantile.

L'ottima operazione del governo sulla vicenda dei bambini congolesi adottati apre non poche riflessioni. Ci sono non poche polemiche sulla spettacolarizzazione con foto e immagini dei minori insieme al ministro delle Riforme Elena Boschi. Se da una parte il premier lavora molto bene sulla comunicazione dall'altra è d'obbligo ricevere alcune risposte sulla situazione dell'infanzia nel nostro Paese.

L'Italia è un Paese vecchio anagraficamente ma con un milione di bambini sulla soglia della povertà. Il Sud è in prima linea per quanto riguarda questi dati. E sempre nel Mezzogiorno c'è da oltre due mesi la situazione non più sostenibile dei minori non accompagnati. Ad Augusta, in particolare, dormono in una scuola inagibile e aperta per loro dove vivono in condizioni disumane. Altri minori senza genitori o accompagnatori continuano a sbarcare sulle nostre coste e vagano per le strade rischiando di finire nella morsa criminale.

Poi ci sono i dati Istat. Proprio ieri il Rapporto ha delineato una fotografia, deprimente, dei tagli alla spesa sociale da parte dei comuni. "Nel 2011, la spesa corrente impegnata dai Comuni per gli asili nido, al netto della compartecipazione pagata dagli utenti, è stata pari a 1 miliardo e 245 milioni di euro; quella impegnata per i servizi integrativi per la prima infanzia, che include i cosiddetti "nidi famiglia", risulta di poco inferiore ai 60 milioni di euro, comprensiva degli oltre 9 milioni e mezzo a carico delle famiglie. L'offerta di asili nido e di servizi integrativi per la prima infanzia mostra ampi divari territoriali. I bambini che usufruiscono di asili nido comunali o finanziati dai comuni variano dal 3,5 per cento del Sud al 17,1 per cento del Nord-est, mentre la percentuale di Comuni che garantiscono la presenza del servizio varia dal 24,3 per cento del Sud all'82,6 per cento del Nord-est".

Allora siamo tutti contenti che il nostro Paese abbia riportato i bimbi congolesi alle proprie famiglie adottive. Si evitino, però, alcune scenografie e non far passare l'idea che per certi bambini non ci sarà mai un ministro pronto a mettere in campo politiche per l'infanzia.

 

Giuseppe Manzo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@nelpaeseit

L'ultima modifica Lunedì, 17 Luglio 2017 16:39
Giuseppe Manzo

Giuseppe Manzo

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Luglio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31