Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Martedì, 11 Dicembre 2018

PER JACOPO, PER I DIRITTI E PER L'AMORE

Scritto da  Giuseppe Manzo Lug 03, 2014

Un giovane free lance disabile lancia una battaglia contro le barriere architettoniche con un hashtag e con il sorriso

Vuole prendere il treno, i bus e i mezzi di trasporto solo per innamorarsi. Usa l'ironia e un hashtag #vorreiprendereiltreno Jacopo Melio, giovane giornalista free lance disabile, che dal suo blog lancia un appello contro le barriere architettoniche. Nato da uno scambio su twitter con l'ex ministro Maria Chiara Carrozza, Jacopo descrive il motivo di dare visibilità a questa battaglia: "e non riuscite a comprendere il disagio di aspettare una, due, tre fermate in più sperando che il bus successivo sia finalmente quello agibile; se la vostra vescica non è abbastanza "elastica" da immedesimarsi in una che, per un bagno non a norma in un vagone, è allenata per trattenere la pipì per intere tratte... Cercate almeno di capire quanto, a lungo andare, sia triste essere single. Sì, avete capito bene. Se io sono single è solo colpa degli autobus! Come non è possibile?? Ma è scontato, no? Pensateci bene...Intendiamoci, non che lo sia sempre stato, e infondo mi auguro che non lo rimarrò a vita. Ma io la ragazza dei miei sogni, se non monto su un mezzo pubblico, proprio non la potrò mai trovare".

Al suo appello hanno risposto in centinaia con foto e messaggi all'hashtag di Jacopo. In questo Paese il dibattito sui diritti per le persone con disabilità è fermo mentre le politiche di welfare hanno visto azzerare le risorse pubbliche. Il giovane free lance, però, non usa dati, numeri o rabbia ma solo un motivo disarmante e scontato per i "normodotati": "Non vi chiedo di cambiare le cose perché un cittadino deve poter andare dove vanno tutti gli altri. Non ve lo chiedo perché siamo tutti uguali; perché la libertà dovrebbe essere un diritto sacro-santo. Non vi chiedo di rendere treni, pullman, taxi, aerei, traghetti e dischi volanti agibili perché è la cosa più civile e naturale che si possa pensare in un Paese Democratico. Né tantomeno perché sarebbe il caso, d'ora in avanti, di spendere quei pochi soldi rimasti in maniera intelligente. Ve lo chiedo perché sono stanco di essere single'per scelta'. Vostra, ovviamente".

Per questo siamo con Jacopo e con tutte le persone che hanno diritto di muoversi: #vorreiprendereiltreno

Giuseppe Manzo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@nelpaeseit

L'ultima modifica Martedì, 18 Luglio 2017 13:08
Giuseppe Manzo

Giuseppe Manzo

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Dicembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31