Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Domenica, 21 Luglio 2019

NIENTE IUS SOLI PER CHI È POVERO

Scritto da  Giuseppe Manzo Set 25, 2015

Miraglia, vicepresidente di Arci, spiega la norma introdotta da Ncd: discriminate le famiglie sulla base della loro condizione

"Per ottenere il permesso di soggiorno di lungo periodo non basta la residenza ma è necessario anche il requisito del reddito. Quindi le famiglie straniere in difficoltà economica verranno discriminate sulla base della loro condizione". Filippo Miraglia, vicepresidente Arci che è tra principali animatori della campagna L'Italia sono anch'io, all'agenzia Redattore Sociale spiega le conseguenze dell'emendamento di Ncd per lo Ius Soli. In sostanza la discriminante è nettamente sociale con il requisito della carta di soggiorno: "vedendo l'esito della discussione riteniamo che sia mancato il coraggio di cogliere l'occasione di fare una legge che serviva al paese. E' prevalsa la necessità di trovare un accordo interno alla maggioranza che impedirà a decine di migliaia di persone di diventare italiane anche se hanno già portato avanti un processo di integrazione sul territorio".

La norma

Cosa comporta il requisito del permesso di soggiorno Ce per lungo soggiornanti (ex carta di soggiorno) introdotto da Ncd? Per i genitori dei bambini che nascono sul suolo italiano e che vogliono chiedere la cittadinanza, secondo il criterio dello ius soli. Il titolo di soggiorno è a tempo indeterminato che può essere richiesto solo da chi possiede un permesso di soggiorno in corso di validità da almeno 5 anni. Deve essere, inoltre, dimostrata la disponibilità di un reddito minimo non inferiore all'importo annuo dell'assegno sociale e la non pericolosità sociale del cittadino straniero per l'ordine pubblico o la sicurezza dello Stato.

La stessa deputata Marilena Fabbri (Pd) ammette il passo indietro e una platea molto meno ampia con questo dispositivo: "Nella prima stesura del testo avevo ipotizzato il requisito della residenza legale durante la discussione, invece, si è ritenuto che fosse più opportuno introdurre il permesso di soggiorno di lunga durata, di cui il genitore deve essere in possesso, o almeno aver fatto domanda, prima della nascita del figlio".

Come dice Miraglia è mancato ancora una volta il coraggio a questo Governo sul tema dei diritti su cui pesa la posizione delle forze di destra: un'altra occasione è stata sprecata.

Giuseppe Manzo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@nelpaeseit

 

L'ultima modifica Martedì, 18 Luglio 2017 15:24
Giuseppe Manzo

Giuseppe Manzo

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Luglio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31