Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Martedì, 23 Luglio 2019

UN GIUDICE E "LA MERAVIGLIA VERSO LA GENTE CHE RUBA PER IL PANE"

Scritto da  Giuseppe Manzo Mag 03, 2016

La Corte di Appello di Genova annulla condanna per un senza dimora che aveva rubato del formaggio. I versi di De Andrè nella sua canzone "Nella mia ora di libertà"

"Ma i poeti, nel loro silenzio fanno ben più rumore di una dorata cupola di stelle", scriveva Alda Merini. E proprio un poeta moderno e cantautore come Fabrizio De Andrè ha scritto in versi una sentenza giudiziaria molti anni prima: "C'hanno insegnato la meraviglia verso la gente che ruba il pane ora sappiamo che è un delitto il non rubare quando si ha fame", cantava Faber "Nella mia ora di libertà".

Così nella sua Genova un giudice dà ragione al poeta. "Il fatto non costituisce reato": la Cassazione ha annullato completamente la condanna per furto inflitta dalla Corte di Appello a un giovane straniero senza fissa dimora, affermando che non è punibile chi, spinto dal bisogno, ruba al supermercato piccole quantità di cibo per "far fronte" alla "imprescindibile esigenza di alimentarsi". Con questo verdetto la Suprema Corte ha giudicato legittimo non punire un furto per fame del valore di 4 euro per wurstel e formaggio: "la condizione dell'imputato e le circostanze in cui è avvenuto l'impossessamento della merce dimostrano che egli si impossessò di quel poco cibo per far fronte ad una immediata e imprescindibile esigenza di alimentarsi, agendo quindi in stato di necessità".

Chissà se oltre ai tribunali anche le istituzioni porranno l'attenzione sullo "stato di necessità" in cui versano milioni di persone in Italia, soprattutto nel Mezzogiorno. Magari la politica dia ascolta alla poesia: lì si trovano più verità che in un disegno di legge.

Giuseppe Manzo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@nelpaeseit

L'ultima modifica Martedì, 18 Luglio 2017 16:29
Giuseppe Manzo

Giuseppe Manzo

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Luglio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31