Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Venerdì, 19 Aprile 2019

QUELLO STAND "DIVERSO" A EXPOSANITÀ

Scritto da  Giuseppe Manzo Giu 01, 2016

Giusy Carella di Virtual Coop racconta l'esperienza delle "buone coop" all'evento di Bologna dello scorso maggio: la presenza cooperativa "fuori dal coro"

A oltre 10 giorni dalla fine dell'Exposanità, giunta quest'anno alla sua 20esima edizione, la Virtual Coop fa una sintesi dell'esperienza fatta. Esperienza molto importante ma, altrettanto, complessa da organizzare prima, durante e dopo.

L'idea da cui si è partiti è stata quella di creare uno stand, un "mondo", differente dai soliti stand che si possono vedere a questo tipo di manifestazione. La maggior parte infatti sono costituiti da aziende che si occupano di attrezzature sanitarie o mediche o che comunque propongono innovazione nel settore sanitario. Nel nostro caso l'innovazione eravamo proprio noi con la nostra presenza molto "colorata" e forse un po' fuori dal coro.

Lo slogan pensato da Cocchi, Presidente della Virtual Coop, ha creato un certo interesse e attrattiva tra il pubblico che ha visitato lo stand 109 all'interno del Padiglione 25, quello appunto allestito dalla Virtual Coop insieme ad altre due cooperative: Coop Agriverde di San Lazzaro (BO) e Coop Noncello di Pordenone anche loro, come la prima, cooperative di tipo B. In molti infatti, si sono fermati a chiedere cosa significasse "Le Buone Coop"e a molti visitatori proprio la sottoscritta, presente per tutti e 3 i giorni, ha spiegato che Buone Coop voleva intendere che le cooperative non solo sono Buone, ma anche di tipo B quindi con la caratteristica di offrire l'opportunità di inserimento lavorativo a chi è in situazione di svantaggio.

Durante la kermesse, ognuna delle tre cooperative: Virtual Coop, Agriverde e Noncello ha potuto promuovere e diffondere quali siano le principali attività che ciascuna svolge e ognuna ha promosso un'attività nello specifico da offrire al settore Sanitario.
Virtual Coop si è presentatacon i propri servizi di scansione e digitalizzazione dei documenti cartacei pensando alle cartelle cliniche, alle liberatorie della privacy, ai consensi agli interventi, alla documentazione amministrativa e molto altro avendo già una forte esperienza nella gestione di campagne informative di ordine sociale e sanitario.

Coop Agriverde, che opera nel settore del verde, si è proposta per la gestione degli spazi verdi delle strutture sanitarie, negli ospedali, nelle residenze per anziani. Coop Noncello, che è impegnata tra le varie attività anche nei servizi di pulizia e nei servizi ambientali si è proposta per fornire appunto il servizio di pulizia all'interno delle strutture sanitarie di vario genere.

In tutto questo contesto sono stati determinanti i cooperatori delle tre realtà che si sono spesi per la riuscita dell'evento senza risparmiarsi e che voglio ringraziare per la loro collaborazione comprese le persone svantaggiate che, volontariamente, hanno partecipato per fare comunicazione e a regalare i gadget che ognuna ha portato: zainetto, penne, materiali informativi vari e le piantine aromatiche fornite dall'Agriverde.

Un ringraziamento va anche ai tre Presidenti da Fabrizio Pedretti di Coop Agriverde, a Stefano Mantovani di Coop Noncello a Maurizio Cocchi di Virtual Coop. Un ultimo ringraziamento, ma non per questo meno importante, va a Giampiero Licinio Presidente dell'Associazione Tetra Paraplegici del Friuli Venezia Giulia.

Giusy Carella (Virtualcoop)

@nelpaeseit

L'ultima modifica Martedì, 18 Luglio 2017 16:37
Giuseppe Manzo

Giuseppe Manzo

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Aprile 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30