Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Giovedì, 14 Novembre 2019

IL TASSISTA CHIEDE SCUSA AD ABOUBAKAR: UN GESTO IMPORTANTE NEL PAESE ANCORA SPACCATO IN DUE In primo piano

Scritto da  Giuseppe Manzo Ott 15, 2019

Lo aveva discriminato all’interno del suo taxi: “o ti siedi avanti o esci da quest’auto”. Aboubakar Soumahoro, il sindacalista dei braccianti, aveva denunciato l’accaduto sulle sue pagine social. Ora si sono incontrati dopo il gran clamore mediatico.

Ad annunciarlo è lo stesso Aboubakar dalla sua pagina facebook: “lui è Stefano, il tassista che giorni fa mi ha impedito di salire sul suo taxi. Oggi ci siamo incontrati e mi ha chiesto scusa. Scuse che ho accettato: Il perdono è una virtù che va esercitata perché libera l’anima e infonde il coraggio per guardare al futuro con speranza”.

E con il “selfie” di scuse l’augurio è che questi episodi non accadono più, con o senza clamore social e mediatico. Attualmente il Paese è ancora diviso sulla questione migranti. Secondo un sondaggio Swg per il 46% rappresentano complessivamente "un pericolo" e "un'invasione contro la nostra identità". Cambia la percentuale per le singole persone che sbarcano con il 54% che prova "compassione" e "solidarietà". Infine, gli italiani sono spaccati a metà anche sull'arresto per i clandestini: 45% (favorevoli) contro il 43% (contrari). 

La strada è ancora lunga per cancellare fake news, pregiudizi e discriminazioni. Stefano il tassista è un esempio concreto per farci capire che è possibile. 

L'ultima modifica Martedì, 15 Ottobre 2019 14:11
Giuseppe Manzo

Giuseppe Manzo

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Novembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30