Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Domenica, 12 Luglio 2020

SCAMPIA: SALVINI ATTACCA NAPOLETANI SOLIDALI CON I ROM SENZA LUCE E ACQUA

Scritto da  Giuseppe Manzo Dic 22, 2014

Razzismo e polemiche, tensione alle stelle a Napoli. Da una settimana nel campo rom di Scampìa 800 persone sono senza luce e acqua come raccontato su nelpaese.it. Ieri mattina associazioni, comitati e cittadini del quartiere hanno manifestato la loro solidarietà contro la decisione di lasciare senza utenze basilari un luogo in cui vivono 200 bambini. Su questa mobilitazione è arrivato l'attacco del segretario della Lega Nord Matteo Salvini che dalla sua pagina facebook si scaglia contro Ivo Poggiani, un consigliere municipale presente all'iniziativa solidale: la colpa di Poggiani, socio della coop sociale Resistenza, sarebbe quella di aver preso parte al corteo. A quel punto sulla pagina del leader leghista si sono scatenati decine di commenti razzisti e xenofobi contro i rom e i napoletani.

Già in serata è arrivata la generale solidarietà a Poggiani e anche Legacoopsociali Campania è intervenuta: "Le parole di Matteo Salvini che critica Ivo Poggiani ci indignano molto – è scritto sulla pagina facebook dell'associazione campana. La sicurezza non la si combatte con l'emarginazione e con l'odio, ma con la solidarieta' e l'accoglienza. Ivo Poggiani siamo con te e con la cooperativa sociale (R)esistenza Anticamorra".

Sui social network nel pomeriggio di ieri si era già alzata la tensione per i toni provocatori del locale presidente della Municipalità Angelo Pisani che aveva deriso il numero di manifestanti presenti alla mobilitazione. Lo stesso Pisani è accusato di tenere da settimane una campagna anti-rom e aver creato il clima per la decisione di stacco delle utenze da parte della Procura.

Intanto resta il problema principale: da una settimana centinaia di persone sono senza acqua e luce in giorni, e soprattutto notti, in cui la temperatura scende sotto i 10 gradi. E sempre da sette giorni resta in silenzio il sindaco Luigi de Magistris: per chiedere di prendere posizione cittadini e associazioni hanno lanciato la campagna "rompere gli indugi". Quali indugi occorre rompere per non lasciare centinaia di bimbi al freddo e senza acqua alla vigilia di Natale?

Giuseppe Manzo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@nelpaeseit

Giuseppe Manzo

Giuseppe Manzo

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Luglio 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31