Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Sabato, 20 Ottobre 2018

POVERTÀ E DISUGUAGLIANZE, CONFERMA DI BANKITALIA: "POVERO 1 ITALIANO SU 4" In primo piano

Scritto da  Redazione Mar 12, 2018

Povertà e disuguaglianze stritolano il Paese.  In Italia quasi una persona su 4 era a rischio povertà nel 2016. Secondo l'indagine di Bankitalia sui bilanci delle famiglie la quota di individui con un reddito equivalente inferiore al 60% di quello mediano (che individua il rischio di povertà ed era pari a circa 830 euro mensili nel 2016) è salita al massimo storico del 23% dal 19,6% del 2006.  Nel caso degli immigrati l'incidenza di questa condizione è salita dal 34% al 55%, e una crescita notevole del rischio povertà si è avuta anche al nord (dall'8,3% al 15%).

Aumentano le diseguaglianze nella distribuzione della ricchezza in Italia: nel 2016 il 5% del 'Paperoni' deteneva il 30% della ricchezza complessiva. Il 30% più ricco delle famiglie ha circa il 75% del patrimonio netto rilevato nel complesso, con una ricchezza netta media di 510.000 euro.

Oltre il 40% di questa quota è detenuta dal 5% più ricco, che ha un patrimonio netto in media pari a 1,3 milioni di euro. Al 30% delle famiglie più povere invece l'1% della ricchezza. Questi dati devono far riflettere circa il dibattito, spesso condito da banalizzazioni e approssimazioni, sul Reddito minimo o di cittadinanza.

(Fonte: Ansa)

 

L'ultima modifica Lunedì, 12 Marzo 2018 15:49
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Ottobre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31