Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Giovedì, 18 Luglio 2019

PRIMA LE PERSONE: IL 2 MARZO A MILANO IN PIAZZA ANCHE LA COOPERAZIONE SOCIALE In primo piano

Scritto da  Redazione Feb 28, 2019

Si allarga il fronte per la manifestazione del 2 marzo a Milano: prima le persone, io ci sarò. Questo lo slogan dell’appuntamento nazionale a cui ha aderito anche la cooperazione sociale. E sui social aumenta il tam tam della rete con i trend su twitter #iocisarò e #primalepersone. Aderisce anche il Forum Terzo Settore della Lombardia, che riunisce 32 organizzazioni del territorio in rappresentanza di oltre 52mila realtà, espressione di circa 75mila lavoratori e quasi un milione di volontari, aderisce all'appello "People - Prima le persone" e alla manifestazione di domani, 2 marzo, a Milano.

"In primo luogo -spiega Valeria Negrini, portavoe del Forum- vorrei sottolineare che lo slogan della manifestazione, 'prima le persone’, va inteso non solo rispetto all’accoglienza: perché solo le società aperte sono in grado di avere un reale sguardo sul futuro che vada al di là dell'egoismo dei singoli. In secondo luogo, le realtà che fanno parte del Forum Terzo Settore Lombardia -associazioni, fondazioni etc- comprendono e sono convinte che ci sia necessità sociale, economica e demografica nell'accogliere stranieri nel nostro Paese. Crediamo fermamente, e ce ne convinciamo tutti i giorni operando nei servizi o nella rappresentanza su questi temi, che nella diversità ci siano risposte condivise, la capacità di conciliare le necessità di tutti, e che così si riesca davvero a esercitare i propri diritti e assolvere ai propri doveri".

L'appello

 “Il nostro è un appello a tutte e a tutti: diamo vita a una grande iniziativa pubblica per dire che vogliamo un mondo che metta al centro le persone.La politica della paura e la cultura della discriminazione viene sistematicamente perseguita per alimentare l’odio e creare cittadini e cittadine di serie A e di serie B. Per noi, invece, il nemico è la diseguaglianza, lo sfruttamento, la condizione di precarietà”, è scritto nell’appello.

“Inclusione, pari opportunità – continua - e una democrazia reale per un Paese senza discriminazioni, senza muri, senza barriere: per questo promuoviamo a Milano il prossimo 2 marzo una mobilitazione nazionale.
Perché crediamo che la buona politica debba essere fondata sull’affermazione dei diritti umani, sociali e civili”.

“Perché pensiamo che le differenze – legate al genere, all’etnia, alla condizione sociale, alla religione, all’orientamento sessuale, alla nazione di provenienza e persino alla salute, non debbano mai diventare un’occasione per creare nuove persone da segregare, nemici da perseguire e ghettizzare o individui da emarginare.Noi siamo per i diritti e per l’inclusione. Noi siamo antirazzisti, antifascisti e convinti che la diversità sia un valore e una ricchezza culturale.E nel ribadire Prima le Persone diciamo che servono, in Italia e in Europa, politiche sociali nuove ed efficaci, per il lavoro, per la casa, per i diritti delle donne, per la scuola e a tutela delle persone con disabilità”, si legge ancora.

“Noi ci battiamo per il riscatto dei più deboli e per scelte radicalmente diverse da quelle compiute sino a oggi in materia di immigrazione, politiche di inclusione, lotta alle diseguaglianze e alla povertà.
Vogliamo mobilitarci insieme per un’Italia e un’Europa più giuste e aperte. Un’Europa nella quale venga sconfitta la spinta del neonazionalismo che porta nuove barriere, che fomenta la violenza, che fa del migrante un capro espiatorio. Noi siamo per un’Europa che voglia scommettere con convinzione su una rivoluzione delle politiche economiche, sociali e del lavoro a tutela di tutte le persone.
Perché ciascuno di noi è prima di tutto persona. Noi vogliamo un Paese del quale tornare a essere orgogliosi senza dimenticare mai le grandi sfide di chi l’aveva immaginata, diversa, da come è oggi”, conclude l’appello.

L'ultima modifica Venerdì, 01 Marzo 2019 15:53
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Luglio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31