Stampa questa pagina

CAMBIAMENTI CLIMATICI, CITTÀ E MIGRAZIONI: PER 3 GIORNI A NAPOLI RICERCATORI DA TUTTO IL MONDO In primo piano

Scritto da  Redazione Dic 11, 2018

Dal 12 al 14 dicembre a Napoli una serie di incontri per discutere di cambiamento climatico e dei suoi effetti sulle città e sulle migrazioni.  Trenta giovani ricercatori e ricercatrici da tutto il mondo parteciperanno ad una scuola di formazione internazionale su questi temi, mentre in parallelo amministratori locali si incontreranno per discutere di come affrontare le sfide del cambiamento climatico delle migrazioni.

Il 13 dicembre alle 18:00 una tavola rotonda su Le città ribelli contro il cambiamento climatico vedrà la partecipazione del sindaco di Napoli Luigi De Magistris, della assessora all’ambiente di Barcellona Janet Sanz e di quello di Napoli Raffaele De Giudice e di rappresentanti di movimenti come StopBiocidio, NoTav. Rifiutiamoli, Siamo ancora in Tempo.

Questa tre giorni napoletana su cambiamento climatico, città e migrazioni è organizzata da:  L’environmental Humanities Laboratory, del KTH Royal Institute of Technology di Stoccolma, World Trade Institute dell’Università di Berna, l’Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo del CNR, e il Dipartimento di Architettura dell’Università Federico II.

Gli eventi sono sponsorizzati da due progetti di ricerca internazionali: www.clisel.eu e Occupy Climate Change!

L'ultima modifica Martedì, 11 Dicembre 2018 13:30
Redazione

Redazione