Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Domenica, 21 Aprile 2019

ROGO DI ROCCA CENCIA, I DATI SULL'INQUINAMENTO: "ALTI VALORI DI BENZOPIRENE" In primo piano

Scritto da  Redazione Apr 04, 2019

Rogo Rocca Cencia, a Roma. Il Gre – Gruppo ricercatori ecologia del Lazio diffondono i risultati delle primi analisi sull’inquinamento. Già il 25 marzo, i tecnici sono tornati sul posto per controlli più approfonditi sui rifiuti e per installare un campionatore ad alto volume per la qualità dell’aria a poche decine di metri dal capannone coinvolto nell’incendio.

Come in occasione di tutti gli altri eventi critici, anche a seguito dell'incendio che il 24 marzo ha parzialmente interessato l'impianto Tmb di Rocca Cencia gestito da Ama, l'Arpa Lazio è subito intervenuta per effettuare i rilievi del caso e valutare l'eventuale dispersione in atmosfera di inquinanti.

 “Dai primi dati, rilasciati dall'Agenzia Regionale il 3 marzo, fortunatamente la situazione sembrerebbe essere stata meno impattante del rogo che distrusse completamente il Tmb Salario l'11 dicembre 2018. In particolare, i valori della tossicità equivalente relativa alle diossine rilevati nei giorni successivi all'incendio non hanno mai raggiunto la soglia suggerita dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, il parametro preso a riferimento”.

Invece nel caso del benzo[a]pirene, un idrocarburo policiclico aromatico (IPA) della classe dei benzopireni tipico dalla combustione incompleta in impianti industriali (come anche degli impianti di riscaldamento e nei veicoli a motore) e che presenta attività cancerogena, “il valore registrato è stato particolarmente alto: la soglia di concentrazione in aria del benzo(a)pirene è infatti quella stabilita dal D.Lgs. 155/2010 e calcolata su base temporale annuale. La valutazione dello stato attuale dell’indicatore è basata sul numero di superamenti del Valore Obiettivo (VO) annuale di 1.0 ng/m3. Il 26 marzo, il campionatore ha rilevato un valore di 1.82 ng/m3”.

“Relativamente ai policlorobifenili, noti spesso con la sigla PCB (una classe di composti organici considerati inquinanti persistenti dalla tossicità in alcuni casi avvicinantesi a quella della diossina), il valore più alto misurato nel monitoraggio dell’incendio dell’11.12.2018 del TMB Salario (Roma) è stato pari a 1019 pg/m3, mentre nel monitoraggio dell’incendio della Eco X (Pomezia) nei giorni 05-06 maggio 2017 è stato pari a 394 pg/m3.Nei prossimi giorni verificheremo eventuali aggiornamenti dei dati”.

 

L'ultima modifica Giovedì, 04 Aprile 2019 11:47
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Calendario

« Aprile 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30