Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Mercoledì, 21 Agosto 2019

"UNA TEMPESTA IN VALSAMOGGIA": ULTIMO ATTO DEL TEATRO DI COMUNITÀ "TERRITORI DA CUCIRE" In primo piano

Scritto da  Redazione Lug 30, 2019

Giunge al gran finale mercoledì 31 luglio alle ore 20 nella Piazza di Bazzano (ingresso libero) lo spettacolo “Una Tempesta in Valsamoggia” esperimento di teatro di comunità per la quinta edizione del progetto ‘Territori da cucire’, direzione artistica del Teatro delle Ariette, quest’anno ispirato a “La Tempesta” di W.Shakespeare.

Protagonisti di questa quinta e ultima puntata sono 50 cittadini di differente età - dai 4 agli 80 anni - e provenienza culturale che hanno preso parte a tutte le fasi dell’allestimento in una contaminazione continua tra il lavoro dei professionisti e quello dei dilettanti/cittadini, tra cultura classica e cultura popolare.

Si arriva alla conclusione, alla resa dei conti, all'epilogo. Ma soprattutto alla libertà per tutti, per quelli che prima erano servi o schiavi, per Ariel, gli spiriti, per Caliban, ma anche per Prospero, Miranda, Ferdinando. E il perdono per Alonso, Sebastiano, addirittura per Antonio. Libertà e perdono, forse giustizia, tutti a casa. Fine. Ma abbiamo veramente voglia di abbandonare l'isola della Tempesta e tornare alla vita "reale"?

Al termine della puntata, così come nelle precedenti, sarà offerto e condiviso il cibo preparato dalla Compagnia (pane e pomodoro) ed infine la scena diventerà luogo di assemblea con gli spettatori.

Lo spettacolo, che si realizza grazie alla collaborazione di diverse realtà del territorio (Cooperativa Sociale Arca di Noè, Open Group Cooperativa Sociale, Donne Multietniche Valsamoggia, Nema Problema Onlus, Associazione Culturale Islamica Valsamoggia), e con la partecipazione del Collettivo La Notte e del Laboratorio Permanente di Pratica Teatrale, è documentato da Stefano Massari e Carlotta Cicci che realizzeranno il film “L’isola della Tempesta”, uno sguardo sul percorso di creazione con interviste sul sentimento dell’isola.

Nato con l’intento di portare il teatro nei luoghi della vita e dell’aggregazione sociale, di raggiungere realtà marginali e periferiche e creare un tessuto di relazione, il progetto “Territori da cucire” è curato dal 2015 Teatro delle Ariette, con il contributo di Comune di Valsamoggia, Regione Emilia-Romagna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, in collaborazione con Fondazione Rocca dei Bentivoglio e CartaBianca Libreria Indipendente.

Tutto il progetto è raccontato nel Diario dell’isola sul sito www.teatrodelleariette.it

 

L'ultima modifica Martedì, 30 Luglio 2019 15:34
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Agosto 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31