Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Domenica, 12 Luglio 2020

QUEL LABORATORIO PER RAGAZZI CON DISABILITÀ SULLE MONTAGNE ABRUZZESI In primo piano

Scritto da  Redazione Giu 25, 2020

Sul nelpaese.it prosegue la pubblicazione delle prove finali degli studenti del Master Sociocom in comunicazione sociale dell'Università Roma Tor Vergata: qui l'articolo di  Monia De Marcellis

 

Cosa fanno i ragazzi con disabilità una volta finita la scuola? Ci avete mai pensato? Se ve lo siete chiesti più volte, soprattutto pensando a chi vive in piccoli paesi dove i servizi non sono molti. Montorio al Vomano (TE) ospita una splendida opportunità per questi ragazzi, sto parlando del centro diurno inaugurato nel 2012 e che da allora organizza attività socio-educative per ragazzi e adulti con differenti disabilità che vivono nella zona.

Alessia Frattaroli, l’attuale responsabile del centro, dipinge bene il contesto in cui si colloca la struttura. Si tratta di una zona con un alto rischio di isolamento e dove non ci sono servizi per persone con disabilità. Questo vuol dire che molti ragazzi rischiano di rimanere a casa oppure si dirigono verso strutture lontane trascorrendo fuori l’intera giornata. Ma a Teramo non ci sono servizi? Sì ma le strutture sono poche e questo rende difficile accogliere tutte le richieste. Il centro diurno rappresenta così una soluzione perfetta per tutte le persone che vivono nella zona della comunità montana perché permette ai ragazzi di essere impegnati e rimanere vicino casa.

Psicomotricità funzionale, laboratorio di cucina, piscina, giardinaggio sono solo alcune delle attività organizzate dal centro. Come mi spiega Alessia, tutte sono finalizzate allo sviluppo dell’autonomia della persona. Fare la spesa, pulire la stanza o prendere l’autobus non sono attività così scontate per chi ha una disabilità, per questo motivo il centro stimola i ragazzi a cimentarsi in queste sfide quotidiane.

“Lavoriamo solo al mattino ma sfruttiamo tutto il tempo a disposizione” dice Alessia, gli attuali finanziamenti non permettono di essere attivi nel pomeriggio non avendo la possibilità di fornire pasti né di usufruire di un servizio di trasporto. Questo non scoraggia i ragazzi che sono ben felici di essere coinvolti anche nelle attività organizzate con la cittadinanza.

Attesissimo è il Natale, con la creazione di oggettistica e dell’immancabile calendario annuale. Questo impegno suscita grande entusiasmo e partecipazione tra i ragazzi non solo perché ognuno viene coinvolto a seconda delle proprie abilità e attitudini, ma anche perché creare qualcosa per gli altri è una forte motivazione che spinge i ragazzi a dare il massimo.

Parlando con Anna, la mamma di Filippo, si percepisce benissimo quanto il centro sia importante anche per le famiglie dei ragazzi. “Se lui è sereno siamo sereni tutti”, non è quello che affermerebbe ogni genitore nei confronti dei propri figli? Si capisce così come l’operato del centro ha un forte impatto anche sulle famiglie dei ragazzi, che si vedono alleggerire il carico della loro gestione in una zona dove purtroppo non ci sono altri servizi.

E per il futuro? “Le idee ci sono” ammette Alessia. Riesco a farmi raccontare l’intenzione di creare con i ragazzi bomboniere solidali per tutto l’anno seguendo il principio fondante del centro: sviluppare la loro autonomia. Realizzare progetti a lungo termine però non è facile a causa dell’incertezza economica. Una stabilizzazione del finanziamento garantirebbe la continuità del servizio e l’ampliamento delle opportunità offerte. Quando le chiedo come fanno a sostenersi Alessia mi ricorda il contributo prezioso offerto dal Comune di Montorio, dalla Comunità Montana e anche dalla Fondazione Tercas. “E poi i privati ci fanno delle belle sorprese” afferma infine. Come dice la signora Anna, qualsiasi contributo è prezioso.

Monia De Marcellis

L'ultima modifica Giovedì, 25 Giugno 2020 11:48
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Luglio 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31