Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Domenica, 24 Marzo 2019

Foto Salvatore Laurenzana Foto Salvatore Laurenzana

A POTENZA ARRIVA LA X EDIZIONE DEL FESTIVAL "CITTÀ DELLE 100 SCALE" In primo piano

Scritto da  Redazione Set 06, 2018

Il Città delle 100 scale festival celebra la decima edizione con un cartellone in cui a dominare è il livello internazionale degli artisti. Potenza sarà la città protagonista, spazio collettivo della rassegna di arti performative che da anni, ormai, riesce a coniugare la densità dei contenuti in luoghi tradizionali e spazi meno abituali delle arti performative.

Come consuetudine da alcuni anni, anche la città di Matera sarà coinvolta e ospiterà diversi appuntamenti. Danza, teatro, architettura e arti circensi riempiranno un calendario denso e prestigioso che andrà avanti da settembre fino a dicembre. Il festival è promosso dall’associazione Basilicata 1799 con MIBAC, Regione Basilicata – Ufficio Sistemi Culturali e Turistici e Comune di Potenza, ed è in rete con il Polo Museale della Basilicata, l’Unibas e diversi istituti scolatici del capoluogo.

Per questa decima edizione il tema filo conduttore sarà il fuori/dentro: un percorso per ragionare sulle costrizioni e sui confini che segnano il nostro tempo a partire dai quali spingersi a riflessione e indagine ulteriore. «Alcuni sostengono che siamo governati da una razionalità diffusa e globale incarnata dall’economia che performa i discorsi sulla libertà individuale, sull’autonomia dei mercati e sulle pratiche di controllo degli individui attraverso il debito – suggeriscono Peppe Biscaglia e Francesco Scaringi, ideatori e direttori del festival – Il problema dunque è chiedersi se sussiste la possibilità di un “fuori” a cui ricorrere perché il “dentro” possa essere trasformato oppure se è dal dentro che si generano le forze della trasformazione per l’avvenire. Il teatro, la danza e le arti performative hanno fatto dello sfondamento dei generi e dei confini un loro utopico modo di essere. Ecco perché dalla loro pratica si possono cogliere barlumi di altre possibilità.» E a proposito di confini, torneranno ricorrenti in scena in questa decima edizione, tra spettacoli e performance, quelli riguardanti il rapporto con l’alterità che ci costringe a misurarci con il tema dell’Europa e della migrazione.

Il primo appuntamento sarà proprio con I Rimini Protokoll che porteranno in alcuni appartamenti di Potenza e Matera la performance Home Visit Europe (Europa a domicilio), il progetto con cui hanno ridisegnato la percezione dell’Europa e che ha attraversato già quasi tutti gli stati dell’Unione. Alcune persone prendono parte a una performance da salotto che intreccia storie personali e meccanismi politici dell’Europa. Per la sezione SPACE PERFORMING a Potenza sarà protagonista l’area dell’ex Cip Zoo, uno spazio che i cittadini del capoluogo conoscono soprattutto per la sfida di restituzione alla cittadinanza che ha animato negli scorsi anni il progetto dal basso di “Parco della città”.

Il programma della rassegna di danza e arti performative ideata da Basilicata 1799 sarà presentato in anteprima giovedì 6 settembre a partire dalle 18.30 nel corso di una festa-incontro organizzata nello Spazio K (in largo D’Errico) a Potenza. Il programma integrale del festival con le informazioni su tutti gli autori e le performance in calendario è sul sito www.cittacentoscale.i

L'ultima modifica Giovedì, 06 Settembre 2018 14:16
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Marzo 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31