Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Domenica, 05 Luglio 2020

GIOCO D'AZZARDO: “GRAVE REGIONE CALABRIA RINVIASSE L'APPLICAZIONE DEL DISTANZIOMETRO” In primo piano

Scritto da  Redazione Mag 13, 2020

"Mettiamoci in gioco", la Campagna nazionale contro i rischi del gioco d'azzardo esprime la propria ferma contrarietà alla norma approvata dall'Assemblea della Regione Calabria con cui si rinvia il termine per adeguarsi al distanziometro ­­- rispetto ai luoghi ritenuti "sensibili" (scuole, parrocchie...) - previsto per sale giochi, scommesse e rivendite di generi di monopolio. La norma è contenuta in un disegno di legge non ancora sottoposto a voto finale. La norma è stata presentata dal presidente del Consiglio regionale della Calabria, Mimmo Tallini.

La stessa Regione Calabria, con la legge regionale n. 9 del 26-04-2018, aveva vietato "la collocazione di apparecchi per il gioco in locali che si trovano ad una distanza, misurata in base al percorso pedonale più breve, non inferiore a trecento metri per i comuni con popolazione fino a cinquemila abitanti e non inferiore a cinquecento metri per i comuni con popolazione superiore a cinquemila abitanti dai luoghi ritenuti sensibili". Ora si starebbe per effettuare un clamoroso dietrofront.

In campagna elettorale la presidente della Regione Jole Santelli ha affermato che il gioco d'azzardo non è una priorità per la Calabria. Sarà il caso di ricordare che nei soli primi sei mesi del 2018, in Calabria, si sono persi al gioco oltre 280 milioni di euro, in una regione dove nel 2018 il PIL pro capite era di 12.700 euro. Soldi sottratti al resto dell'economia reale e, come oramai accertato da centinaia di indagini giudiziarie, in parte finiti alle consorterie malavitose. L'ultima Relazione al Parlamento delle Forze di Polizia, infatti, ha confermato che la 'ndrangheta mostra una spiccata vocazione imprenditoriale anche nel settore dei giochi e delle scommesse, i cui proventi vengono riciclati in attività legali.

Per tutte queste ragioni, Mettiamoci in gioco chiede alla Giunta e all'Assemblea della Regione Calabria di non favorire la diffusione del gioco d'azzardo con il rinvio dell'applicazione del distanziometro.

 

 

 

 

 

L'ultima modifica Mercoledì, 13 Maggio 2020 13:57
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Luglio 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31