Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Sabato, 20 Luglio 2019

NOLA, CLOCHARD PICCHIATO E BASTONATO. SANT'EGIDIO: VIOLENZA INAUDITA

Scritto da  Redazione Apr 01, 2015

Nola, comune della provincia di Napoli. Vaslav, senza dimora di 44 anni della Repubblica Ceca, è in Italia da 10 anni. Alcuni giovani gli hanno fratturato braccia e gambe con una brutalità inaudita e senza motivo. A comunicarlo è la Comunità di Sant'Egidio che assiste il clochard con i suoi volontari: "in risposta a questa vile azione promuoveremo una veglia di preghiera nel Duomo di Nola il prossimo 7 aprile".

Nei giorni scorsi, un senza fissa dimora di 44 anni proveniente dalla Repubblica Ceca e residente in Italia da circa 10 anni, è stato aggredito in modo brutale nei pressi della Villa Comunale di Nola da alcuni giovani. Vaslav, il nome del clochard, è stato picchiato selvaggiamente con bastoni di legno e di ferro senza alcun motivo da queste persone al momento ignote, tanto da causargli la frattura degli arti superiori e inferiori, oltre ad altre ferite in varie parti del corpo. I balordi hanno infierito anche sul suo cane che era intervenuto a difesa del padrone, uccidendolo con calci e bastonate. Un altro senzatetto è riuscito a scappare sfuggendo così all'agguato.
Vaslav, è un senza fissa dimora conosciuto dalla Comunità di Sant'Egidio di Nola: ogni venerdì i giovani nolani dell'associazione gli portavano la cena e ci scambiavano alcune parole. Non era la prima volta che veniva aggredito anche se non in modo così brutale.

"In risposta a questa vile azione di inaudita gravità, la Comunità di Sant'Egidio promuove una veglia di preghiera nel duomo di Nola, martedì 7 aprile alle ore 19.30", scrive in una nota la Comunità e "invita tutta la cittadinanza e le associazioni presenti sul territorio a partecipare a questo momento di preghiera e riflessione per manifestare la propria solidarietà a Valsav e la propria ribellione morale di fronte a quanto accaduto. Allo stesso tempo, auspica che le indagini facciano pienamente e rapidamente il loro corso per accertare l'identità degli aggressori e sollecita i servizi sociali del Comune di Nola a farsi carico della condizione di fragilità fisica di Vaslav, una volta compiuti gli interventi chirurgici a cui si sta sottoponendo in queste ore e nei giorni successivi".

Redazione

@nelpaeseit

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Luglio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31