Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Mercoledì, 19 Giugno 2019

NAPOLI: GESCO PRESENTA IL LIBRO "UNA LEGGERA BREZZA TRA I MIEI CAPELLI" In primo piano

Scritto da  Redazione Feb 05, 2018

Il  6 Febbraio 2018 alle ore 16 presso la Scuola di Formazione dei Lavori Sociali Gesco (in via Vicinale Santa Maria del Pianto 61) a Napoli si presenta il libro Una leggera brezza tra i miei capelli.   La metodologia della Formazione-Intervento nella relazione di aiuto per operatori sociali e socio-sanitari a cura del sociologo Giovanni Attademo e dello psichiatra Mario Petrella (scomparso nel 2016). Il libro propone una metodologia di formazione-intervento per operatori sociali elaborata a partire da un’esperienza realizzata con operatori socio-sanitari del terzo settore in servizio presso servizi socio-sanitari della Asl Napoli 1 Centro.

Il testo presenta un modello operativo pratico e teorico, replicabile in altre esperienze formative come strumento di lavoro facile da poter utilizzare. L’adozione del modello proposto ha consentito a ciascun partecipante di valorizzare l’esperienza e rinforzare l’identità professionale all’interno del contesto di lavoro.  «Il gruppo Gesco ha tra le sue finalità principali quella di essere una comunità di pratica – afferma Sergio D’Angelo presidente di Gesco - e in questa ottica la formazione-intervento permea costantemente il nostro lavoro quotidiano».

Giovanni Attademo Napoletano, sociologo ed esperto di programmazione, progettazione e gestione d’interventi nell’ambito delle politiche sociali e socio-sanitarie. Ha lavorato per il Comune di Napoli dal 1998 al 2012 rivestendo il ruolo di coordinatore e dirigente nell’area degli interventi a sostegno delle fasce deboli, della famiglia, dell’infanzia e dell’adolescenza. Dal 2013 al 2016 ha insegnato Politiche Sociali al Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università di Napoli Federico II e attualmente collabora alla stessa cattedra. Ha all’attivo numerose esperienze di ricerca, articoli e studi di settore. Ha pubblicato per Homo Scrivens il volume Aspettando il 112. L’azzardo, l’impegno, i dubbi (2016) scritto insieme con gli amici Mario Petrella e Sergio D’Angelo.

Mario Petrella Psichiatra e psicoterapeuta scomparso il 10 dicembre 2016 per un male incurabile. Esperto di conduzione di équipe nel sociale e di formazione-intervento, è stato attivo nel centro di Medicina Sociale di Giugliano negli anni ‘70 nelle iniziative per il superamento dell’ospedale psichiatrico Frullone e negli anni ‘80 come responsabile pubblico del progetto Aleph. Successivamente è stato direttore del Dipartimento delle Farmacodipendenze e quindi del Dipartimento socio-sanitario dell’Asl Napoli 1.

È stato autore di vari articoli e studi di settore. Nel 2016 ha pubblicato il romanzo autobiografico In viaggio con Stefano (Youcanprint) dedicato al figlio pediatra e per

Homo Scrivens il volume Aspettando il 112. L’azzardo, l’impegno, i dubbi scritto insieme con gli amici Giovanni Attademo e Sergio D’Angelo con cui ha ripercorso la traccia dell’impegno sociale profuso negli ultimi 30 anni a Napoli. Nel gennaio del 2017 viene pubblicato il libro Tre mustang azzoppati  che lo psichiatra ha affidato alla casa editrice Homo Scrivens poco prima di morire.

La Scuola di Formazione dei Lavori Sociali “Gesco Formazione”  Prima nel suo genere in Campania, è nata per fornire una risposta adeguata alle necessità di nuove e più qualificate professionalità nel settore dei servizi alla persona, anche in considerazione dei cambiamenti del mercato del lavoro e dell’emergere di una nuova domanda sociale.  La Scuola offre corsi di formazione, seminari e percorsi di aggiornamento per operatori e professionisti attivi nel campo dei servizi sociali, educativi e socio-sanitari. Ha come destinatari sia operatori da riqualificare che persone che intendono intraprendere una professione nel campo sociale, e prevede, inoltre, corsi rivolti a persone in condizioni di disagio, coinvolte in programmi di reinserimento lavorativo, nonché workshop per la formazione di nuove figure professionali, quali comunicatori del sociale ed esperti nella gestione di imprese sociali. Da alcuni anni la scuola  si rivolge anche ad altri settori che vanno dalla ristorazione alla green economy.

 

L'ultima modifica Lunedì, 05 Febbraio 2018 16:02
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Giugno 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30