Stampa questa pagina

"BASTA SGOMBERI": A NAPOLI ROM IN PIAZZA PER IL DIRITTO ALL'ABITARE In primo piano

Scritto da  Redazione Feb 20, 2019

“Chi rom e...chi no” promuove l'Assemblea Metropolitana Rom e Gagiò insieme: il 21 febbraio ore 10 un presidio che si terrà in Piazza Plebiscito a Napoli.

Sul tavolo le associazioni con le comunità rom di Acerra, Casoria, Gianturco, Poggioreale e Scampìa, quartieri e comuni di Napoli città e provincia, chiedono con urgenza un tavolo in Prefettura per “bloccare tutti gli sgomberi, difendere il diritto all'abitare per tutte e tutti, e ribadire i punti definiti nell'appello dell'Assemblea”,

Nell’appello che è stato firmato tra gli altri dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris per il quale Amnesty International ha avanzato critiche aspre proprio sulla gestione dell’insediamento rom a Gianturco, si pongono alcuni punti: la civiltà contro la barbarie che avanza e che condanna le persone a una regressione; contro gli sgomberi forzati, l’assenza di prospettive per le nuove generazioni; denunciare la debolezza, la cecità o l’esplicito razzismo istituzionale; per attivare le valorizzare le risorse interne e rafforzare le alleanze esterne; per costruire insieme nuove prospettive per il diritto all’abitare attivando percorsi di progettazione partecipata e condivisa ispirandosi alle migliori esperienze di housing sociale; per considerare la questione rom, una questione di giustizia sociale che appartiene a tutti coloro che si impegnano nel campo dei diritti contro ogni tipo di discriminazione.

L'ultima modifica Mercoledì, 20 Febbraio 2019 15:25
Redazione

Redazione