Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Martedì, 23 Aprile 2019

DAL MOZAMBICO PER STUDIARE COOPERATIVE DI COMUNITÀ

Scritto da  Giuseppe Manzo Lug 08, 2014

Dall'Università di Pemba a Reggio Emilia per studiare le cooperative di comunità. Tre docenti dell'Università Cattolica del Mozambico a Succiso e Cerreto Alpi. I docenti mozambicani hanno incontrato a Reggio Emilia presso il Centro Loris Malaguzzi i rappresentanti di Reggio nel Mondo – Reggio Children e Maurizio Davolio, presidente di Aitr, Associazione Italiana Turismo Responsabile e responsabile nazionale per Legacoop delle cooperative di comunità.

Nei giorni scorsi tre docenti dell'Università Cattolica del Mozambico di Pemba hanno fatto visita alla nostra provincia per conosce e approfondire l'esperienza delle cooperative di comunità, fenomeno che proprio sull'Appennino Reggiano vede due delle cooperative più significative, la Valle dei Cavalieri a Succiso e I Briganti di Cerreto a Cerreto Alpi.
Antonio Salião, coordinatore del Dipartimento di Scienze Economiche e docente di Gestione Finanziaria Matematica e Economia, Elísio Eduardo Romão Dos Santos, docente nella Facoltà di Gestione del Turismo e Informatica e coordinatore del Dipartimento di Turismo e Gestione dell'Ambiente e delle Risorse Naturali, e Lino Marques Samuel, decano della Facoltà di Management del Turismo all'Università del Turismo e dell'Informazione e membro del Consiglio all'Università Cattolica del Mozambico sono venuti a Reggio Emilia nell'ambito del Progetto Profisao Turismo, appoggiato dall'Unione Europea e implementato dall'Istituto Oikos in collaborazione con Gvc, Muindi, Semi di Sorrisi, Ucm, Parco Nazionale delle Quirimbas e Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Si tratta di un progetto collegato alla formazione professionale e a programmi educativi per aumentare l'occupazione nel settore del turismo nella Provincia di Cabo Delgado. II progetto mira a realizzare in quei territori un futuro nel quale il turismo rappresenti una forma di sviluppo socio-economico, inclusivo e sostenibile, uno strumento per promuovere la tutela del territorio e la valorizzazione delle risorse naturali. Tutti obiettivi questi che coincidono con le finalità e le attività delle due cooperative di comunità reggiane.

I docenti dell'Università di Pemba erano accompagnati da Alessandro Floris, architetto e research fellow al Politecnico di Milano, uno dei fondatori di Paisìa, che si occupa dello sviluppo territoriale della città di Pemba e della provincia di Cabo Delgado. I docenti mozambicani hanno incontrato a Reggio Emilia presso il Centro Loris Malaguzzi i rappresentanti di Reggio nel Mondo – Reggio Children e Maurizio Davolio, presidente di Aitr, Associazione Italiana Turismo Responsabile e responsabile nazionale per Legacoop delle cooperative di comunità. La delegazione dell'Università di Pemba è poi salita a Succiso, accolta dal vicepresidente della cooperativa Valle dei Cavalieri Oreste Torri. I tre docenti hanno potuto toccare da vicino l'esperienza di una delle più significative cooperative di comunità italiane, che sta contribuendo a mantenere un presidio economico e sociale in un piccolo paese dell'alto Appennino, sviluppando attività come la pastorizia, l'agriturismo, i servizi turistici, la manutenzione del territorio, il commercio. Accolti nella bella sede dell'agriturismo della cooperativa,la delegazione di Pemba ha potuto anche apprezzare l'ospitalità, i prodotti e l'ottima cucina della Valle dei Cavalieri.

Il giorno successivo i tre docenti si sono recati a Cerreto Alpi, dove opera da oltre 10 anni la cooperativa I Briganti di Cerreto, altro esempio ormai di fama internazionale di impresa legata al territorio operante in un piccolo paese di montagna. La cooperativa, che ha sviluppato una forma particolare di turismo, il turismo di comunità, collegato strettamente alla vita e alle attività del borgo, opera anche nel settore dei servizi ambientali e forestali e della manutenzione del territorio. I docenti mozambicani hanno potuto approfondire con Erika Farina, consigliere della cooperativa, la genesi dei Briganti di Cerreto e le modalità con cui operano. Era presente all'incontro anche Matteo Pellegrini, responsabile dell'area montana di Legacoop Reggio Emilia, che ha illustrato i problemi economici e normativi delle cooperative di comunità.

Redazione Emilia Romagna

@nelpaeseit

Giuseppe Manzo

Giuseppe Manzo

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Aprile 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30