Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Martedì, 21 Maggio 2019

TAX CREDIT: DA FORLÌ UNA PROPOSTA PER IL CINEMA

Scritto da  Redazione Feb 22, 2017

Forlì diventa il centro della riflessione su questi argomenti, grazie al seminario nazionale promosso da Legacoop Cultura Turismo e Comunicazione e da Legacoop Romagna. Tra gli ospiti il produttore Angelo Curti – noto per il suo lavoro con Toni Servillo, Stefano Incerti e Paolo Sorrentino – e il regista e sceneggiatore Maurizio Fiume.

Agevolazioni fiscali, tax credit e incentivi per chi investe nel cinema e nella produzione audiovisiva: venerdì 24 febbraio Forlì diventa il centro della riflessione su questi argomenti, grazie al seminario nazionale promosso da Legacoop Cultura Turismo e Comunicazione e da Legacoop Romagna.

Il workshop «Tax credit: cinema e non solo? Nuove opportunità per comunicazione, nuovi talenti, fare rete tra imprese diverse, fare comunità, racconto, territorio, responsabilità sociale...». è rivolto alle imprese legate al mondo della comunicazione e delal cultura, ma non solo: sono invitate a partecipare anche a tutte le aziende che intendono conoscere nel merito le concrete opportunità della nuova legge e confrontarsi su opportunità concrete con gli operatori del settore.

L’appuntamento è dalle 10.30 alle 16.30 nella sede di Formula Servizi, in via Monteverdi 6b (per informazioni: tel. 0543 785410 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Le relazioni saranno tenute, tra gli altri, dal direttore generale della Direzione Cinema del Ministero per i Beni Culturali, Nicola Borrelli, dal regista e produttore cinematografico Angelo Curti e dal regista e sceneggiatore Maurizio Fiume. La parte tecnico-normativa sarà a cura dell’esperta fiscale Laura Macrì di Federcoop Nullo Baldini.

I lavori saranno condotti dalla vicepresidente di CulTurMedia, Anna Ceprano. Nel pomeriggio, dopo la pausa pranzo, verranno presentati progetti cinematografici e audiovisuali di realtà cooperative come la forlivese Sunset, Il Gigante, Nuvole e Strisce, Kinè e Teatri Uniti. Il seminario sarà introdotto dai saluti del presidente nazionale di Legacoop Cultura Turismo Comunicazione, Roberto Calari, e del presidente di Legacoop Romagna, Guglielmo Russo.

«Il seminario, che ancora una volta ci vede protagonisti a livello nazionale, è l’occasione non solo per parlare di temi fiscali, ma anche per creare relazioni tra due grandi filiere cooperative: quella delle imprese che producono beni e servizi di largo consumo e quelle invece che fanno produzione culturale e audiovisiva. L’obiettivo è fare incontrare le esigenze di questi due settori, grazie anche alle opportunità offerte dalle nuove normative», dice il presidente di Legacoop Romagna, Guglielmo Russo.

Cos’è il tax credit

«il tax credit – spiega Matteo Lolletti, socio della cooperativa di produzioni audiovisive Sunset – è un’agevolazione fiscale che permette a soggetti privati che investono in film e audiovisivi italiani di accedere a un credito d’imposta, con cui si compensano debiti fiscali per ires, irpef, irap e iva pari a 40% dell’investimento e fino a un massimo di 1 milione. Il restante 60% è recuperato in via prioritaria. L’impresa acquisisce una quota degli utili del film (massimo 70%), con tassazione solamente sul 5% del loro ammontare. Possono investire tutte le imprese italiane che non si occupano di cinema in termini di produzione, distribuzione, divulgazione. L’impresa che decide di investire sottoscrive con il produttore del film un contratto di associazione in partecipazione o cointeressenza. Ogni azienda può investire al massimo 2,5 milioni di euro all’anno, coprendo fino al massimo il 49% del costo di un’opera cinematografica il film dev’essere riconosciuto eleggibile culturalmente dal ministero: è l’impresa cinematografica che se ne occupa. L’80% degli apporti ricevuti dagli investitori esterni deve essere speso sul territorio nazionale».

Redazione

@nelpaeseit

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Maggio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31