Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Mercoledì, 15 Luglio 2020

MODENA: ECCO COME GLI OPERATORI DI GULLIVER GARANTISCONO LA CURA DELLE PERSONE FRAGILI In primo piano

Scritto da  Redazione Mar 02, 2020

In un momento storico come questo fine febbraio 2020, che porta agli occhi e alle orecchie di tutti le preoccupazioni in merito alla diffusione del contagio da Coronavirus, sappiamo quanto sia importante che, al di là di ogni inutile o addirittura dannoso allarmismo, prevalga il senso di responsabilità, cooperazione e coesione di ogni singolo componente della collettività. Per fare in modo che la vita sociale ed economica delle regioni colpite e del Paese intero non venga seriamente compromessa anche in futuro, è necessaria una collaborazione costante tra istituzioni, cittadini, personale sanitario, informazione, mondo del lavoro e terzo settore.

Nel corso delle giornate del 23 e 24 febbraio, con l’Ordinanza del Ministero della Salute e poi della Regione Emilia Romagna, le prescrizioni preventive si sono andate a modificare in modo significativo e hanno cambiato le possibilità di riapertura diverse attività, quelle scolastiche in primis.

È nostro dovere e nostro interesse, quindi, fare in modo che le comunicazioni istituzionali e gli adempimenti normativi vengano recepiti nel modo più accurato e scrupoloso possibile all’interno delle nostre strutture, per rendere possibile il proseguimento delle attività di cura e di assistenza che ogni giorno vengono svolte a sostegno di persone che, in questo momento più che mai, sono vulnerabili e di cui ci prendiamo cura con attenzione e responsabilità.

Ma un’attenzione in particolare va rivolta anche a chi si prende cura di queste persone e che, nonostante le difficoltà, rende possibile garantire il corretto funzionamento dei servizi socio-assistenziali, le prestazioni infermieristiche e altre attività a sostegno di persone fragili e contestualmente l’applicazione dei protocolli di sorveglianza contro la diffusione del Coronavirus: sono i nostri operatori socio-sanitari, gli educatori, i coordinatori, gli infermieri, gli ausiliari e tutto il personale che lavora a contatto con i nostri ospiti e pazienti e i loro famigliari. Solo grazie ad una stretta collaborazione tra cittadini, professionisti e istituzioni si può salvaguardare la tutela della comunità e la protezione dei soggetti fragili e, in questa direzione, la Cooperativa Gulliver si sta impegnando a proteggere i propri lavoratori ed a garantire ai propri utenti servizi di qualità nelle strutture in gestione che sono aperte e funzionanti.

Ai lavoratori di Gulliver attivi, che ad oggi, sono oltre un migliaio, poco più del 50% della forza lavoro totale, si sta garantendo un adeguato supporto informativo ed operativo al fine di consentirgli di operare al meglio. Per i lavoratori invece che sono coinvolti nelle chiusure dei servizi scolastici ed educativi, l’impegno è dedicato ad individuare dispositivi concreti ed efficaci al sostegno economico del personale attualmente non in servizio, questo in stretto rapporto con le diverse articolazioni di Legacoop. Come avvenne all’epoca del sisma del 2012 in Emilia, allo stesso modo si stanno attivando sistemi di prevenzione e strategie di azione che assicurino il proseguimento delle attività nel modo più regolare possibile, al di là delle ripercussioni economiche e socio-culturali che verranno conteggiate in seguito, quando ci saranno le condizioni per farlo.

Ma nel frattempo, come si dice da queste parti, “teniamo botta” e ringraziamo tutte le colleghe ed i colleghi che, ognuno per il proprio ruolo e le proprie mansioni, stanno contribuendo a portare avanti la gestione dei Servizi di Gulliver, con la promessa che avremo cura di tutti – lavoratori, ospiti, famigliari e cittadini – nell’interesse della collettività e delle persone, come facciamo da più di 40 anni.

Massimo Ascari - presidente di coop sociale Gulliver

 

 

 

L'ultima modifica Lunedì, 02 Marzo 2020 10:02
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Luglio 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31